Verona, lei: "Mi ha detto vuoi il lavoro? Datti da fare...": la Procura riaccende il caso molestie-Giorlo

La giovane ragazza rumena sentita dalla polizia giudiziaria dopo le rivelazioni fornite alla trasmissione Report di Rai3. Aveva confessato di aver ritirato la denuncia dopo essere stata pagata. Lui: "Tutto falso"

Giorlo intervistato da Ranucci al Bentegodi

Riaperti, subito, gli accertamenti sul caso delle presunte molestie dell’assessore. Non smette di far parlare l’inchiesta della trasmissione tv “Report” di Rai3. Dopo le dimissioni dell’assessore allo Sport, Marco Giorlo, e all’intervista mandata in onda sulla rete televisiva nazionale, la Procura di Verona sembra voler arrivare ad un chiarimento definitivo. Nelle stanze del tribunale è arrivata la sua grande accusatrice: quella stessa giovane romena che, oscurata in volto durante la puntata, ha confessato di aver domandato lavoro a Giorlo e di essere stata molestata con richieste spinte per averlo. Gli uomini della polizia giudiziaria le avrebbero chiesto conto delle dichiarazioni rilasciate al giornalista Sigfrido Ranucci. Ovvero quelle secondo cui, dopo le avances, avente nel 2011 (quando Giorlo era ancora consigliere comunale), e la successiva denuncia, arrivò una busta con 5mila euro per farle ritrattare tutto. Dopo 34 giorni la ragazza decise di ritirare la denuncia e ogni accusa cadde.

SIGFRIDO RANUCCI
Lei è a conoscenza di festini hard organizzati?
UOMO
Sono a conoscenza di festini fatti, per dagli lo zuccherino, per avere in cambio lavoro...
SIGFRIDO RANUCCI
E chi c’era a questi festini?
UOMO
Marco Giorlo sono sicuro al mille per mille.
SIGFRIDO RANUCCI
Scusi, ma lei come lo sa questo? Ha partecipato anche Lei?
UOMO
No, io non c’ho mai partecipato. Però andavo a prendere le donne, per portarle li se...
SIGFRIDO RANUCCI
Sono stati organizzati dei festini con delle escort in un appartamento dietro al teatro Filippini, lei ne sa niente?
MARCO GIORLO – ASSESSORE ALLO SPORT COMUNE VERONA
No assolutamente. Sono invenzioni, cioè... non so... io sinceramente, a parte che sono una persona corretta, 32 anni che sono sposato...
SIGFRIDO RANUCCI FUORI CAMPO
Non avrà partecipato ai festini, ma in un’altra brutta vicenda l’assessore Giorlo è incappato quando alla vigilia delle ultime elezioni, una ragazza rumena si rivolge a lui per chiedergli lavoro. Giorlo l’invita in un appartamento con il pretesto di presentarle una famiglia. Ma l’appartamento è vuoto.
DONNA RUMENA
Si è messo lì, sul letto... cioè tipo, vieni qua. Vuoi lavoro, dati da fa’...
SIGFRIDO RANUCCI
E ti ha chiesto una prestazione sessuale?
DONNA RUMENA
Sì. E lì sono impazzita.
SIGFRIDO RANUCCI FUORI CAMPO
Prima la ragazza rumena denuncia Giorlo, poi ritratta. Cosa è successo?
SIGFRIDO RANUCCI
È stato Lei ad andare per conto di Giorlo, a casa della rumena, a convincerla di ritirare la denuncia?
UOMO
Sì, siccome erano sotto le votazioni, lui doveva cercare di... salvare la sua immagine...
SIGFRIDO RANUCCI FUORI CAMPO
A chiudere la faccenda con la rumena ci penserebbe uno dei calabresi presenti alle cene elettorali che avrebbe messo a disposizione di Giorlo una somma di denaro.
UOMO
Gli ha dato una mano con i soldi. E per non far vedere che lui andasse in banca a prelevarsi i soldi e robe varie...
SIGFRIDO RANUCCI
Soldi da dare a questa rumena...
UOMO
A questa rumena per farla...
SIGFRIDO RANUCCI
Ritrattare la denuncia che aveva fatto.
UOMO
Esatto.
SIGFRIDO RANUCCI
È stata pagata? Lei ha visto materialmente i soldi?
UOMO
Ho visto un pacchettino così di soldi dentro alla busta, però non so quantificarti, parlavano di 35 mila euro.
SIGFRIDO RANUCCI FUORI CAMPO
Dei presunti 35 mila euro però alla rumena, secondo quello che ci dice, ne sarebbe arrivata solo una piccola parte.
DONNA RUMENA
Niente. Ci siamo visti un giorno, mi hanno dato i soldi, io non ho mai firmato niente da nessuna parte, 5 mila euro, tutti da 500 euro e basta. Morta lì.

Da parte sua Giorlo ha negato ogni addebito e si è detto disponibile a collaborare con i magistrati per arrivare alla “verità”. Come ha più volte ribadito, anche sul Corriere Veneto, tramite il suo avvocato, si tratterebbe di una storia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«vecchia di tre anni, che la procura e il gip avevano già chiuso in un cassetto con l'archiviazione ma che, invece - secondo la difesa -, sono state rievocate nel corso della puntata di Report per colpire politicamente sia Giorlo che la giunta del sindaco Flavio Tosi» … «un vero e proprio complotto politico», di «una strumentalizzazione chiaramente finalizzata a danneggiare l'amministrazione cittadina in carica»: per dimostrarlo nero su bianco, comunque, il legale di fiducia dell'ex assessore, d'intesa con quest'ultimo, sta mettendo a punto un «corposo e dettagliato dossier difensivo, composto da tutta una serie di documenti da cui si dedurrà in modo chiaro e inequivocabile come si sono svolti realmente i fatti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Nuovi casi positivi al coronavirus nel territorio veronese: tutti i Comuni di appartenenza

  • Angurie ad un centesimo al chilo, Cia Verona protesta: «È inaccettabile»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento