Cronaca Stadio / Piazzale Olimpia

Verona, il manto erboso del Bentegodi rifatto con 800mila euro

La prossima settimana si deciderà sulla realizzazione degli spogliatoi per gli ospiti, gli arbitri e per il personale incaricato al controllo antidoping: un intervento da circa 300 mila euro

Via libera ai lavori sul terreno del Bentegodi. La Giunta comunale, su proposta dell’assessore allo Sport Marco Giorlo, ha approvato il progetto per il rifacimento del manto erboso dello stadio presentato dalle società Hellas Verona e Chievo Verona. L’intervento, dell’importo di 800mila euro, cifra che sarà scomputata dall’affitto pagato dalle due società per l’utilizzo dello stadio comunale, prevede l’installazione di un impianto di riscaldamento che permetterà all’erba di non ghiacciare durante l’inverno e la stesura di un manto erboso misto, per il 75 per cento in erba e per il 25 per cento sintetico. I lavori, che inizieranno nelle prossime settimane, termineranno entro l’inizio del campionato 2013/2014.

DANNI DEGLI ULTRAS AL BENTEGODI: "NON BASTERANNO 60MILA EURO"

“A costo zero per il Comune – ha spiegato Giorlo – il campo del Bentegodi sarà migliorato e reso più agibile anche nella stagione fredda. La prossima settimana inoltre la Giunta deciderà in merito alla realizzazione degli spogliatoi per gli ospiti, gli arbitri e per il personale incaricato al controllo antidoping, intervento del valore di circa 300 mila euro. Nell’arco di un mese risponderemo così alle richieste della Lega Calcio, portando a termine i lavori necessari per l’utilizzo dello stadio e l’avvio della prossima stagione calcistica”.  

HELLAS E CHIEVO: SOGNO DI UN CAMPO EUROPEO PER IL CALCIO VERONESE

VIA SOGARE - Intanto i lavori di riqualificazione dello Stadio “Olivieri” di via Sogare, necessari per lo svolgimento del campionato di calcio di Lega Pro da parte della neo promossa società VirtusVecomp di Borgo Venezia, potrebbero essere finanziati per la prima tranche da Agsm Verona. Lo rende noto lo stesso Giorlo. La Giunta ha anche approvato la nuova intitolazione dello stadio di via Sogare “Stadium Agsm Olivieri”, finalizzata alla possibilità di finanziamento dei primi lavori urgenti per un importo di 250 mila euro.

I lavori di riqualificazione necessari allo Stadio di via Sogare – spiega Giorlo - comportano una spesa di 1 milione 400 mila euro, da finanziare nell’arco di due anni, che l’amministrazione comunale non è in grado, al momento, di sostenere. Da contatti intercorsi fra l’assessorato allo Sport e Agsm, è emersa la possibilità per l’azienda di finanziare gli interventi più urgenti, attraverso un contratto di sponsorizzazione. Perciò la Giunta ha approvato la nuova intitolazione dello Stadio ad Agsm, in modo da poter procedere a definire i termini dell’accordo di collaborazione, una volta che il Consiglio di amministrazione dell’azienda avrà approvato la sponsorizzazione”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, il manto erboso del Bentegodi rifatto con 800mila euro

VeronaSera è in caricamento