Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Vicolo del Guasto

Verona, lavori in centro, arrivano vigili: multato di 612 euro per aver spatolato il muro rumorosamente

Artigiano sbigottito dalla decisione della Municipale, inviata al vicoletto dov'era situato il cantiere su segnalazione di alcuni vicini disturbati. Prima un avviso, poi al telefono l'avviso di una sanzione salata

Multato di 600 euro perché al lavoro con una spatolina “troppo rumorosa”. E’ la grottesca vicenda di cui è stato protagonista Kaci Shkelzen, artigiano impiegato in lavori di carpenteria verso il centro storico. L’uomo, di sabato al lavoro in un appartamento situato in vicolo del Guasto, vicino corso Porta Borsari, stava svolgendo la smerigliatura manuale sul muro quando alla porta si erano presentati due vigili, chiamati in scusa dai vicini di casa per il troppo rumore. Prima un “avviso”, poi, dopo dieci minuti gli è arrivata la notifica verbale al telefono: multa da 612 euro per “inquinamento acustico”. Lo spiega a L’Arena lo stesso artigiano di origine albanese che da sei anni risiede in Italia, lavora da 13 nello stesso settore, e qui a Verona si è fatto una famiglia:

«Stavo lavorando in questo appartamento del centro, erano circa le 14.30 di un sabato, carteggiando una parete con una spatolina di pochi centimetri, per preparare il muro prima di dare il colore, quando suonano alla porta. Vado ad aprire e c'erano due vigili che mi dicono di aver ricevuto una segnalazione per il troppo rumore. Sono rimasto molto stupito e ho chiesto loro se arrivando avevano sentito qualcosa e loro hanno ammesso di non aver udito alcun rumore. Gli ho mostrato la spatolina che stavo usando, spiegando che il massimo disturbo che stavo arrecando era quello che avevano sentito loro, cioè nullo. Mi hanno detto che si trattava solo di un avviso e sono andati via».

«Dopo una decina di minuti i vigili mi telefonano dicendo che mi avevano fatto una multa per attività rumorose. Ho risposto, va bene, la pagherò, ma non sapevo che l'importo ammontava a ben 612 euro. Sono rimasto allibito e anche i vigili stessi mi hanno detto di andare davanti al giudice e mostrare la piccola spatola che stavo usando. Ho fatto ricorso e ora, dopo 11 mesi, mi è stato rigettato»

Per quello stesso lavoro nell’appartamento, l’uomo avrebbe ricevuto 1200 euro, metà dei quali ora andranno per saldare la multa, emessa in violazione del regolamento comunale per i cantieri, che impone che al sabato le attività rumorose vengano cessate dalle 12e30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, lavori in centro, arrivano vigili: multato di 612 euro per aver spatolato il muro rumorosamente

VeronaSera è in caricamento