menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto web

Foto web

Verona, si fanno largo a suon di mazzate: svaligiato negozio Wind per 25mila euro

Malviventi in azione all'una di notte. Con un grosso bastone hanno abbattuto la vetrata del negozio e con il piede di porco hanno fattoi il resto. Allarme al proprietario e al 113. Le telecamere riprendono tutto

L’allarme è scattato verso l’una e mezza di notte ma quando la polizia è giunta sul posto hanno trovato solo i danni. Assalto a mazzate al negozio Wind di via Unità d’Italia a San Michele Extra. Alcuni ladri hanno sfondato con colpi violenti la vetrata della rivendita e in pochi minuti, forse solo un paio, hanno trafugato tutti i telefonini, per un valore di circa 25mila euro. A chiamare il 113 è stato lo stesso proprietario, Gianluigi Cassini, residente a Illasi, che ha ricevuto il segnale d’allarme dall’antifurto collegato al proprio telefono. E’ toccato a lui fare l’inventario di ciò che i furfanti si sono portati via, riducendo il negoziante in ginocchio, dato l’approssimarsi delle feste, con il business dei regali.

I ladri hanno completamente svuotato il negozio: cellulari, carte sim, chiavette internet, tablet e persino il computer in uso al negoziante. Le telecamere, come sostiene L'Arena, avrebbero ripreso gran parte del colpo: le immagini hanno registrato un malvivente coperto da passamontagna che con una grossa mazza ha abbattuto la vetrata. Poi, usando un piede di porco, si è dato da fare sulle vetrinette con la merce in esposizione. Tutta la refurtiva è finita in un sacco nero dell’immondizia. La polizia di Verona ha disposto il sopralluogo della Scientifica per la rilevazione di eventuali impronte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento