Cronaca Via della Maddalena

I ladri fanno razzia negli spogliatoi degli impianti sportivi, rubata anche l'auto di uno dei giocatori

Sono stati un consigliere di Dossobuono e il presidente dell'Acd Olimpica ad annunciare il furto avvenuto presso la struttura, dove i malviventi hanno approfittato dell'assenza degli atleti impegnati negli allenamenti

Gli impianti sportivi della provincia sono ormai diventati un obiettivo fisso dei malviventi. Ad essere presi di mira questa volta sono stati gli spogliatoi di Dossobuono.

Il presidente dell’Acd Olimpica e il consigliere comunale Rinaldo Campostrini hanno annunciato che giovedì scorso, presso le strutture sportive della frazione, qualche malvivente si è introdotto nello stabile degli spogliatoi approfittando dell’assenza dei giocatori, impegnati negli allenamenti, per fare razzia di cellulari, portafogli, documenti e capi d’abbigliamento. A uno degli atleti è stata anche rubata l’automobile. Neppure i dirigenti non si accorti di nulla, dal momento che erano impegnati in segreteria.
“Mai era successo, agli impianti sportivi, di subire il furto di un'auto. I piccoli atti vandalici vengono subiti e mal digeriti ma ora si alza l'asticella e la risposta deve essere altrettanto importante. Ho fissato un incontro per domani (lunedì) in sala giunta con i presidenti delle polisportive e con carabinieri e polizia municipale, per discutere su come affrontare questo problema”, afferma l’assessore allo sport Roberto Dall’Oca sulle pagine de L’Arena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri fanno razzia negli spogliatoi degli impianti sportivi, rubata anche l'auto di uno dei giocatori

VeronaSera è in caricamento