Cronaca Via Saletto

Ladri di bestiame colpiscono nella Bassa: rubati 29 tori per un valore di 43 mila euro

I banditi, nel corso della notte, hanno prima messo fuori gioco il cane da guardia (che versa in condizioni critiche) e poi hanno fatto pulizia degli animali di razza Charolaise, una della più apprezzate

Hanno fatto razzia di 29 tori di razza Charolaise, una delle più apprezzate sul mercato, per un valore complessivo di 43.500 euro e poi si sono dileguati nella notte. Bersaglio del furto l'allevamento gestito da Antonio Zuliani e da suo figlio Renzo in via Saletto, nella campagna di Bonavigo. All'importo precedentemente citato poi, vanno sommati i danni provocati dai ladri di bestiame ai recinti, dove si trovano 120 bovini da circa cinque quintali l'uno. 

I proprietari hanno scoperto il colpo ieri mattina intorno alle 6, quando si sono recati alla stalla, lontana 500 metri dall'abitazione, per eseguire le consuete mansioni di manutenzione al bestiame di proprietà della Cooperativa Aurora di Mozzecane. Al loro arrivo, Antonio e Renzo, hanno trovato il cancello forzato e segni di pneumatici di un camion sul terreno: il mezzo che i banditi hanno utilizzato per prelevare gli animali. I due allevatori sono allora corsi nella stalla, accorgendosi subito che i due box in metallo erano stati forzati e 29 tori Charolaise del peso di sette quintali, giunti dalla Francia due mesi fa, mancavano all'appello. Le brutte notizie però non erano ancora finite: una volta chiamato il 112, Antonio e Renzo hanno trovato li vicino il loro pastore tedesco in una pozza di sangue. I banditi infatti, per agire con il massimo della calma, avevano infilzato il cane con il forcone: il povero animale è stato allora portato dal veterinario che l'ha operato ma si trova ancora in condizioni critiche. 
Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Legnago con i colleghi della stazione di Minerbe, che hanno dato il via alle ricerche dopo aver effettuato i rilievi e raccolto indizi utili alle indaginiì: secondo un'ipotesi degli inquirenti la banda avrebbe agito su commissione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di bestiame colpiscono nella Bassa: rubati 29 tori per un valore di 43 mila euro

VeronaSera è in caricamento