menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto web

foto web

Verona, invasione di abusivi alla Festa della donna: nel weekend piovono decine di multe per le mimose

Complessivamente 320 i mazzi di mimose recuperati dalla polizia municipale di Verona durante i servizi di prevenzione e contrasto al commercio irregolare, 260 dei quali tra sabato e domenica

Sono complessivamente 320 i mazzi di mimose recuperati dalla polizia municipale, nell'ultimo weekend, durante i servizi di prevenzione e contrasto al commercio irregolare di mimose, 260 dei quali tra sabato e domenica. Le verifiche hanno riguardato sia il centro che tutti i principali incroci cittadini, dove erano in servizio anche alcuni venditori regolari. Nove fioristi erano in possesso di autorizzazioni specifiche, ma solo cinque di essi stavano svolgendo l’attività in modo completamente regolare. Quattro venditori infatti sono stati multati perché si aggiravano tra le auto ferme al semaforo, comportamento non consentito dal Codice della strada che prevede una sanzione di 25 euro.

In seguito ai controlli sono stati quattro i venditori irregolari multati, ai quali sono stati sequestrati complessivamente un centinaio di mazzi di fiori, generalmente venduti a 5-10 euro l’uno. Altri 160 mazzi sono stati recuperati a terra, abbandonati dai venditori, almeno una ventina, che si sono dati alla fuga alla vista degli agenti. I controlli hanno riguardato i principali incroci cittadini e le circonvallazioni, ma alcuni venditori sono stati allontanati anche dal centro, in particolare da via Mazzini e via Cappello. Un quinto venditore irregolare, questa volta di giocattoli, è stato individuato all’interno del mercato a Km0 di piazza Martiri d’Istria e Dalmazia. L’uomo, che vendeva girandole, è stato multato dagli agenti, impegnati in quel momento in un controllo generale del mercato. Tra sabato e domenica le pattuglie antidegrado della polizia municipale hanno anche fermato e sanzionato undici accattoni, sia in centro che agli incroci. A quattro di essi è stato anche sequestrato il denaro ricavato dall’attività illecita, complessivamente circa 15 euro.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento