Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, luce all'Arena da migliaia di specchietti: installazione d'arte dal 9 novembre

L’opera sarà formata da 2506 specchietti retrovisori esterni per auto, che formeranno “the signus of Lizius”, la firma dell'artista tedesco. Biglietto a 1 euro per l'occasione. Fino al 10 novembre

Nuova luce all'Arena. Il gioco di parole serve ad introdurre ciò che avverrà sabato 9 e domenica 10 novembre, all’anfiteatro di piazza Bra. Al monumento scaligero sarà infatti possibile vedere la realizzazione dell’opera dell’artista tedesco Luzius Ziermann, di Francoforte sul Meno, intitolata “Firma della luce”.

Per l’occasione, il costo dell’ingresso in Arena sarà di 1 euro (orario di apertura dalle 9 alle 19). L’opera sarà formata da 2506 specchietti retrovisori esterni per auto, che formeranno “the signus of Luzius”, la sigla di Luzius, ovvero la firma apposta, come ad un dipinto, a un paesaggio o a un luogo straordinario sparso nel mondo. Parteciperanno alla creazione dell’installazione artistica anche quindici studenti dell’accademia di Belle arti “G.B. Cignaroli”, coinvolti nell’ambito dello studio delle arti visive. 

La “Firma della luce” è un omaggio alla luce; gli specchi riflettono la luce del sole che firma così il luogo unico al mondo sul quale è posata l’installazione. Dal 2009, l’installazione artistica è stata realizzata in tre diversi contesti paesaggistici: nel deserto del Namib in Namibia, nel Mirador del Rio a Lanzarote (Canarie) e nell’Ashford Castle in Irlanda. Dopo Verona, la “Firma della luce” di sarà ospitata a Parigi, sotto la Torre Eiffel, e nei campi di lavanda della Provenza.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, luce all'Arena da migliaia di specchietti: installazione d'arte dal 9 novembre

VeronaSera è in caricamento