menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sboarina: "Cantiere avviato, entro settembre Verona avrà un'isola ecologica"

Oggi la presentazione in via Avesani, dove sarà realizzata in un lotto di proprietà dell'Amia. Il primo cittadino: "Tappa fondamentale per aiutare i cittadini a fare una corretta raccolta differenziata"

Hanno preso inizio i lavori di realizzazione della nuova isola ecologica di Amia a Verona. Sarà quindi realizzata un'area attrezzata dove si potranno raccogliere i rifiuti per la raccolta differenziata.

Il cantiere è finalmente avviato ed entro settembre il Comune di Verona avrà la sua isola ecologica - ha detto il sindaco Federico Sboarina - Una tappa importante, che va nella direzione di aumentare e migliorare gli strumenti e i servizi a disposizione dei cittadini per effettuare in modo corretto e puntuale la raccolta differenziata dei rifiuti.

Tra gli aspetti positivi, il sindaco ha ricordato "anche quello legato al risparmio, visto che la gestione della nuova struttura ha un costo minore per la comunità, dovuta al venir meno di più cassonetti delocalizzati. Un intervento che va anche nelle direzione di contrastare gli atti di vandalismo effettuati ai danni dei cassonetti, fenomeno dalle ricadute sociali ma anche economiche".

L'isola ecologica - ha aggiunto il presidente di Amia Andrea Miglioranzi - nasce come idea già nel 2003, procrastinata negli anni e attualmente concretizzata. Verrà realizzata in un lotto di proprietà di Amia, su una superficie di circa 7.900 mq (di cui 2.800 mq dedicati al bacino di laminazione). L'accesso sarà in via Avesani di fronte al civico 31, sede di Amia. Sono convinto che questa struttura potrà contribuire a risolvere i problemi ambientali di incosciente abbandono dei rifiuti e di ingombranti nelle campagne e sulle strade.

miglioranzi-croce-sboarina-2

Presenta alla presentazione dell'inizio dei lavori anche il presidente di Agsm Michele Croce. "Sarà garantita la presenza di personale qualificato - ha dichiarato - ed adeguatamente addestrato nel gestire le diverse tipologie di rifiuti e la sicurezza all'interno dell'isola ecologica. La nostra mission è quella di ottimizzare i fondamentali servizi pubblici d'igiene urbana e sensibilizzare i cittadini ad una corretta condotta ambientale finalizzata alla salvaguardia del territorio. L’ecocentro ha come obiettivo primario quello di fornire servizi moderni, efficienti ed economici, aderenti alle esigenze dei cittadini mediante sistemi e tecnologie all'avanguardia".

Tutte le aree di transito, parcheggio e stoccaggio saranno pavimentate in calcestruzzo o manto asfaltato per impermeabilizzare l'area, con apposite pendenze che consentiranno il convogliamento delle acque potenzialmente contaminate verso appositi pozzetti di raccolta. I rifiuti contenenti sostanze potenzialmente pericolose ed i rifiuti liquidi anche non pericolosi vanno depositati in appositi contenitori dotati di idonea copertura che consenta di tenere i rifiuti al riparo dagli agenti atmosferici. L'ecocentro sarà dotato di un adeguato impianto di illuminazione da lasciare in funzione anche nelle ore di chiusura per una più facile sorveglianza e per scoraggiare l'accesso da parte di persone non autorizzate. Sarà dotato di apposito impianto di videosorveglianza e sarà inoltre attrezzato con idoneo un impianto antincendio conforme alle norme vigenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento