Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Viale Gerhard Richard Gumpert

Verona, indagini nella sede della Volkswagen: le reazioni dei dipendenti alla perquisizione

Nella giornata di giovedì 15 ottobre, la Guardia di Finanza ha perquisito la sede veronese di Volkswagen Italia. Anche se non direttamente coinvolti, i dipendenti si dicono preoccupati

Nella giornata del 15 ottobre, la Guardia di Finanza ha condotto un'ispezione nella sede italiana di Volkswagen Group in via Gumpert a Verona. Per ora non è emerso ancora nulla, ma sarebbero stati prelevati dei materiali per capire se la sede veronese fosse a conoscenza del fatto che fossero state messe in vendita delle vetture con i dati sulle emissioni truccati. Sotto inchiesta sono i dirigenti, ma l'azienda non è fatta solo dal management, bensì anche dai dipendenti.

L'Arena ha sentito direttamente le opinioni di chi lavora per Volkswagen Italia a Verona. Uno dei dipendenti racconta: "Preoccupati? Magari non disperati, ma preoccupati lo siamo tutti. È una vicenda che porta discredito all’immagine del gruppo e all’impegno di chi da anni lavora per Volkswagen. Senza contare il fatto che molti dei progetti che il gruppo aveva in cantiere da qui al 2025 ora sono fermi. Solo alla Volkswagen Bank, la società che si occupa dei servizi finanziari del gruppo, una sessantina di persone, tra interinali e dipendenti con contratto a tempo determinato, che erano pressoché certe dell’assunzione, ora non lo sono più". L'azienda ha imposto il divieto di rilasciare dichiarazioni alla stampa, quindi poco è trapelato dai lavoratori. Qualcuno dice di non aver visto i finanzieri, altri dicono dicono di aver ricevuto la notizia dell'arrivo della Finanza. Altri ancora dicono di non averla vista nel proprio reparto, ma che magari la Guardia di Finanza ha ispezionato la sezione commerciale.

L'unico che si è sbilanciato un po' di più con il giornalista de L'Arena ha dichiarato: "Questa vicenda ha fatto molto clamore e portato un grave danno di immagine all’azienda, per colpa di pochi. Ci auguriamo che rientri presto, ma siamo fiduciosi: i nostri sono prodotti di qualità e i clienti ne sono consapevoli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, indagini nella sede della Volkswagen: le reazioni dei dipendenti alla perquisizione

VeronaSera è in caricamento