Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Michele / Via Unità D'Italia

Weekend di incidenti stradali: fuori pericolo il bambino, in prognosi riservata lo scooterista

Il piccolo ha riportato solo un trauma cranico e ora può già tornare a casa. L'altro scontro, più grave, non permette ancora di avere certezze. Ritirata la patente al romeno per la manovra sbagliata

Il minorenne di nazionalità cinese che è stato investito domenica nella zona di San Michele, è già stato dimesso dall’ospedale di Borgo Trento. La donna che era alla guida dell’auto che ha urtato il piccolo, come si legge sulle pagine de L’Arena, non risultava ubriaca. A quanto pare il bambino, sfuggito al controllo del genitore, ha attraversato la strada senza transitare sulle strisce pedonali.

Invece lo scooterista di 48 anni coinvolto nell’incidente di venerdì in via Nievo è in prognosi riservata, la dinamica del suo sinistro era molto più grave. Una Ford Escort guidata da un romeno infatti ha occupato la sua corsia di marcia portandolo a scontrarsi con una macchina parcheggiata. La donna che era con lui invece ha una prognosi di trenta giorni ed è fuori pericolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di incidenti stradali: fuori pericolo il bambino, in prognosi riservata lo scooterista

VeronaSera è in caricamento