rotate-mobile
Cronaca Casaleone / Via Roma

Verona, incendio distrugge una casa nella notte: muoiono a letto madre 30enne e il figlio di 5 anni

In pochi attimi quella vecchia abitazione di Casaleone, in via Roma, si è trasformata in un inferno. Il padre di 34 anni è saltato dal primo piano per chiamare i soccorsi ma al loro arrivo non c'era più nulla da fare. Cause in corso d'accertamento

Una fiamma libera e la casa che si trasforma in un inferno. Tragedia nella notte a Casaleone. Un incendio al piano terra di un'abitazione in via Roma, civico 162, ha provocato la morte per asfissia di una madre di 30 anni e del figlioletto di 5, entrambi marocchini. Secondo indiscrezioni, la donna, casalinga, aspettava il secondo figlio essendo incinta di quattro mesi. Lei stessa l'avrebbe confermato ad un amica. La circostanza è stata però smentita da altre persone vicine alla famiglia. L'unico superstite è stato il padre che ha tentato invano di portare in salvo la sua famiglia. L'allarme è scattato alle 23e40 di lunedì sera e sul posto sono giunte tre squadre dei vigili del fuoco da Legnago e i volontari di Bovolone con autobotti e autoscale e le pattuglie dei carabinieri locali più quelle di Sanguinetto e Cerea. Da una prima ricostruzione pare che l'incendio sia scoppiato al piano terra, nella zona del soggiorno dell'abitazione disposta su due piani. Il fuoco si è poi propagato rapidamente, anche a causa del legno presente in molte parti della casa, al piano superiore dove il figlio stava dormendo. La madre, Nadia El Hasnaoui, si sarebbe precipitata in camera e avrebbe cercato di soccorrere il piccolo Mohamed Amin.

Li hanno trovati ancora a letto, abbracciati, con il corpo semicarbonizzato. Con tutta probabilità sono tuttavia deceduti per l'asfissia causata dal fumo e dal caldo terribile che si era sprigionato. Appena si è accorto delle fiamme è stato il capofamiglia 34enne, Khalid El Hasnoui, a saltare dalla finestra del primo piano per chiamare subito i soccorsi. Al loro arrivo purtroppo non c'era già più nulla da fare. Il padre ha dovuto assistere inerme al trasferimento delle salme dei propri famigliari all'ospedale "Mater Salutis" di Legnago, su disposizione del magistrato di turno. Ci sono volute 4 ore per permettere ai vigili del fuoco di spegnere totalmente l'incendio e cominciare con lo "smassamento" di materiale pericoloso per crolli. Non è ancora chiaro cosa abbia fatto scoppiare l'incendio: come accade in tutti i casi ancora in accertamento non si è escluso un corto circuito. Non sono stati trovati bracieri all'interno dell'abitazione. Si fa strada così la probabilità di un malfunzionamento della stufa elettrica presente al piano terra.

Casaleone, incendio distrugge una casa: muoiono madre e il figlio di 5 anni

L'uomo, sotto choc, è stato accompagnato a casa di alcuni parenti. In paese vivono anche i fratelli e la madre. Sul posto anche il sindaco di Casaleone, Andrea Gennari che ha portato le condoglianze all'unico superstite da parte dell'intera cittadinanza. "Il Comune si attiverà al più presto con l'assessorato ai Servizi sociali per aiutare con ogni mezzo possibile il 34enne protagonista di questa immane tragedia famigliare" ha spiegato il sindaco, puntualizzando il fatto che la famiglia fosse in condizioni economiche precarie. L'uomo da pochi mesi aveva trovato lavoro come operaio un caseificio di Villafranca. Ha riportato ustioni ed escoriazioni ed è stato medicato dai sanitari del 118. Sul posto per le condoglianze anche il console generale marocchino che aiuterà la famiglia nel rimpatrio delle salme. La comunità nordafricana è fortemente radicata a Casaleone: quasi il 10% dei cittadini sono stranieri e la metà provengono dal Marocco.

I lavori sulla casa, rimasta distrutta, sono ricominciati alla luce del giorno. Vigili del fuoco e carabinieri si sono occupati del sopralluogo. La casa è stata dichiarata completamente inagibile. Il bimbo aveva compiuto 5 anni il 29 novembre scorso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, incendio distrugge una casa nella notte: muoiono a letto madre 30enne e il figlio di 5 anni

VeronaSera è in caricamento