menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, sigaretta spenta male provoca l'incendio nel palazzo

Attimi di paura per un rogo scoppiato all'interno di un appartamento di via Golosine mercoledì mattina: pompieri al lavoro fino al terzo piano. Una signora ha avvertito tutti i condomini

Attimi di paura in un palazzo per decine di inquilini. Sarebbe bastata una sigaretta non spenta, infatti, a scatenare un incendio in un appartamento di via Golosine. Il salotto e la cucina di un 39enne sono andate a fuoco mercoledì mattina, verso le 9e30, e l'allarme è scattato in tutto il palazzo. Il 39enne era già uscito di casa ed è stato avvertito successivamente. A suonare le decine di campanelli è stata una donna residente nel quartiere, Patrizia Badii, che aveva visto il fumo uscire dal palazzo in cui lei stessa aveva abitato per anni. Poi la chiamata ai vigili del fuoco, mentre la strada si riempiva di inquilini.

Anziani e giovani, come spiega l'Arena, che hanno cercato di mantenere la calma, mentre percorrevano le scale e sgomberavano da soli il condominio. Arrivati sul posto, i pompieri hanno organizzato i lavori salendo sulla gru fino all'appartamento al terzo piano e spegnendo le fiamme prima che si propagassero in tutti i locali. Per un paio di ore la strada è stata sbarrata dal camion dei pompieri ma poi la situazione è tornata alla normalità. La causa scatenante sarebbe stata una sigaretta spenta male e gettata nel cestino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento