Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Illasi / Via Capovilla

Verona, incendio nella casa dei giovani coniugi: intossicati nel sonno, salvati da un carabiniere

Sono finiti entrambi all'ospedale per avvelenamento da monossido di carbonio e successivamente nella camera iperbarica. Lui 27 anni, lei 19 e incinta di 8 mesi. Il caminetto della loro casa a Illasi ha preso fuoco. Se n'è accorto un militare fuori servizio

È probabilmente al carabiniere che li ha svegliati che devono la propria salute. Non fosse intervenuto fortuitamente nella notte, smontando dal servizio, i due giovani coniugi avrebbero a che fare con ben altre conseguenze. Sicuramente un più grave avvelenamento. E chissà cosa sarebbe potuto succedere al bimbo che la ragazza ha in grembo. Sono finiti entrambi all'ospedale per intossicazione da monossido di carbonio e successivamente nella camera iperbarica. Lui 27 anni, lei 19 e incinta di 8 mesi, entrambi di origine albanese. Lentamente, nella notte, il fumo ha invaso la loro casa di via Capovilla, ad Illasi. L'incendio è scoppiato verso le 2 di notte, partendo dal piano terra dell'abitazione ed estendendosi al tetto attraverso la canna fumaria. Ad accorgersi dei danni che stavano provocando le fiamme è stato appunto un carabiniere libero dal servizio che dalle finestre del piano terra aveva notato uscire del fumo.

È così immediatamente corso ad avvisare gli occupanti. I due ragazzi stavano dormendo e non si erano accorti di nulla. Mentre faceva sgomberare la casa ha chiamato i colleghi del 112 e i vigili del fuoco. Giunti sul posto con due autobotti, sono riusciti ad estinguere l'incendio in circa 3 ore. Oltre ai danni interni alla casa, le fiamme si erano alimentate con la copertura di materiale isolante sul tetto. I due ragazzi sono stati trasferiti dall'ambulanza all'ospedale "Fracastoro" e poi nelle camere iperbariche di quello di Villafranca. L'intossicazione diagnosticata sarebbe lieve. Secondo una prima ricostruzione l'incendio sarebbe stato provocato da una non corretta pulizia della canna fumaria: la sera precedente la famiglia aveva utilizzato il caminetto. L'abitazione è stata dichiarata inagibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, incendio nella casa dei giovani coniugi: intossicati nel sonno, salvati da un carabiniere

VeronaSera è in caricamento