Cronaca Gazzo Veronese

Verona, guida per 40 chilometri senza sapere di avere un pitone nascosto nel vano motore del Suv

La scoperta è stata fatta a Gazzo dal meccanico che subito richiuso il cofano. Per liberare il serpente sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno smontato il motore dell'auto. Il rettile era fuggito qualche giorno fa da un appartamento del condominio in cui abita la donna

È proprio vero che una gita fuori porta non si nega a nessuno. Nemmeno ad un pitone, che si è fatto quasi 40 chilometri in Suv prima di essere “scoperto”. Il rettile era fuggito da un appartamento in Corso Milano, a Verona, ed è stato catturato in via Codalunga, a Gazzo.

Ad accorgersi della strana presenza nell'auto di una donna veronese è stato il meccanico, che all'apertura del cofano si è trovato di fronte il pitone. L'uomo non c'ha pensato due volte, ha prontamente richiuso e ha riportato la macchina alla proprietaria.

“Il meccanico mi ha riconsegnato l'auto – ha raccontato Stefania Roncoletta a L'Arena - ho chiamato i vigili del fuoco di Legnago che hanno individuato il serpente nel vano motore: hanno smontato l'auto per riuscire a catturarlo. Ho avuto molta paura”.

Il pitone era fuggito da un appartamento del condominio in cui abita la donna e il proprietario, ignaro della gitarella del suo animale, proprio qualche giorno fa ne aveva denunciato la scomparsa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, guida per 40 chilometri senza sapere di avere un pitone nascosto nel vano motore del Suv

VeronaSera è in caricamento