menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, un grande anello circolatorio rivoluziona la viabilità: "Da lì passano 5mila veicoli al giorno"

Sarà realizzata una rotatoria su tre corsie, con un’unica direzione di marcia in senso antiorario: da lungadige Galtarossa, lungo via Campo Marzo, piazzale del Cimitero, via Torbido, viale dei Partigiani, lungadige Porta Vittoria. Costo 3 milioni

Se non un'autostrada propriamente detta, è un tratto di superstrada di città: tre corsie per dire stop alle code davanti al cimitero monumentale di Verona. Il sindaco di Verona e l’assessore alla Mobilità, Enrico Corsi, hanno presentato nelle scorse ore a palazzo Barbieri il progetto esecutivo del nuovo anello circolatorio che sarà realizzato tra ponte Aleardi, via Campo Marzo, via Torbido, viale dei Partigiani. Il progetto, redatto dall’ingegner Maurizio Fabiani, prevede un costo di realizzazione di quasi 3 milioni di euro, che saranno interamente a carico della società "Verona Porta Sud", quale opera pubblica di compensazione prevista nell’ambito della riqualificazione delle ex Cartiere.

Come spiega Tosi, nei prossimi giorni gli uffici comunali inizieranno a predisporre l’iter amministrativo per la gara europea, che dovrebbe concludersi all’inizio dell’autunno, in modo da poter procedere subito dopo con l’avvio dei lavori. “Si tratta di una delle opere più importanti per la viabilità di Verona –spiega Corsi- che interessa uno dei nodi nevralgici per il traffico cittadino, che vede il passaggio di circa 5 mila veicoli l’ora nei momenti di punta. Sarà realizzato un sistema circolatorio a flusso continuo su tre corsie, con un’unica direzione di marcia in senso antiorario: da lungadige Galtarossa, lungo via Campo Marzo, piazzale del Cimitero, via Torbido, viale dei Partigiani, lungadige Porta Vittoria. Oltre a notevoli benefici per la circolazione stradale, che sarà resa più fluida, con conseguente riduzione anche dei livelli di inquinamento –aggiunge Corsi- l’opera andrà a vantaggio anche del nuovo parcheggio dell’ex Gasometro, i cui lavori sono in avanzata fase di realizzazione”.

Il progetto prevede inoltre la dismissione del primo tratto in diagonale di via Torbido, con la creazione di un’unica, grande area verde centrale, l’accesso al viale del Cimitero esclusivamente pedonale, il completamento della pista ciclabile di via Torbido. Tre gli attraversamenti pedonali previsti, tutti protetti da semafori. In prossimità dell’ex Gasometro l’attraversamento pedonale sarà invece assicurato dal sottopasso in via di realizzazione. “Abbiamo studiato un piano di cantierizzazione specifico –spiega l’ingegner Fabiani- che prevede l’avanzamento del cantiere a tratti, in modo da poter procedere con i lavori senza chiusure al traffico”.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento