Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Raccordo Autostradale Verona Est

Verona, giro in città per piazzare falsi quadri d'autore e incassare migliaia di euro: sequestrati 9 dipinti

Posto di blocco all'uscita di Verona Est basta per scoprire cosa tenevano nel bagagliaio due marchigiani di 72 e 27 anni. Falsificati i certificati di autenticità. Al dettaglio avrebbero fruttato tra i 500 e i 700 l'uno.

Nove quadri d’autore falsi tra cui cinque finti dipinti attribuiti al maestro surrealista Salvador Dalì sono stati rinvenuti e sequestrati dai carabinieri scaligeri alle porte della città, in uscita al casello autostradale della A4-Verona Est. Erano a bordo dell’auto di due marchigiani di 72 e 27 anni che poi sono entrambi finiti nei guai. A permettere la scoperta è stata una pattuglia che aveva organizzato un posto di blocco il 17 febbraio scorso. Fermata l’auto, un'Audi A6, dal bagagliaio sono emersi i nove dipinti tra cui una copia da Riccardo Schweizer, tre da Augusto Volpini e cinque dipinti ad acquerello da Salvador Dalì.

Dal database del Ministero dell’Interno sono stati evidenziati invece i precedenti specifici del 72enne per possesso di opere d’arte falsificate. Un indizio più che sufficiente per far nascere il sospetto e far scattare gli approfondimenti: in collaborazione con i carabinieri del Nucleo di Tutela del patrimonio culturale di Venezia, è stato scoperto che tutti i dipinti erano stati falsificati, così come i talloncini riportanti i certificati di autenticità. Secondo le stime degli investigatori, la merce, di buona fattura, avrebbe fruttato tra i 500 e i 700 euro, arrivando a guadagnare fino a 10mila euro per tutto il carico di quadri. I due erano giunti a Verona proprio per piazzare i falsi quadri d’autore e si sarebbero accordati con un ignaro ristoratore che li riteneva veri. Sono stati denunciati a piede libero, invece, per possesso e messa in commercio di dipinti falsificati e ricettazione dei dipinti. Proseguono le indagini per risalire ai canali di approvvigionamento delle opere fasulle e la filiera di produzione. I carabinieri di Venezia consulteranno anche gli eredi delle famiglie dei pittori interessati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, giro in città per piazzare falsi quadri d'autore e incassare migliaia di euro: sequestrati 9 dipinti

VeronaSera è in caricamento