Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Francesco Viviani

Verona, giri di spaccio in città: quattro arresti. La sorvegliata speciale adesso diventa piazza Viviani

Le Volanti della polizia devono intervenire per sedare una rissa finita a colpi di coltello: il ferito era già ricercato. Altri tre pusher nei guai: uno nascondeva due etti di droga in una valigia, al parco

Dopo Veronetta, Santa Lucia e Borgo Roma, da sempre nel mirino delle Forze dell'ordine, la nuova sorvegliata speciale in città è piazza Viviani. Riconosciuto centro di ritrovo di molti giovani e anche di spacciatori, la polizia nelle scorse ore ha effettuato l'ennesimo blitz antidroga. Al termine degli accertamenti sono finite in manette quattro persone, una delle quali era appena stata ferita da alcune coltellate. Come in piazza Viviani, sono stati disposti dal questore Vito Danilo Gagliardi anche i giardini di piazza Indipendenza e al parco della Colombare.

Un cittadino marocchino è stato arrestato dopo che le Volanti erano dovute intervenire per sedare una rissa, poi finita a colpi di coltello. Proprio la vittima che ha subito alcuni tagli è finita nei guai, perchè su di lui, ricercato, pendeva una condanna da scontare. Altri tre spacciatori invece sono stati controllati e fermati. SI tratta di un altro marocchino e di due italiani di 46 e 18 anni (trovati al parco) che nascondevano oltre due etti di hashish in una valigia. Il più anziano è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo del 26 novembre prossimo, mentre il ragazzo è stato denunciato e rimesso in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, giri di spaccio in città: quattro arresti. La sorvegliata speciale adesso diventa piazza Viviani

VeronaSera è in caricamento