Non si placa l'epidemia di furti di biciclette: quattro arresti in una notte per la polizia

Gli agenti delle Volanti sono dovuti intervenire in seguito a due chiamate che denunciavano il furto dei due ruote: in entrambi i casi fortunatamente il maltolto è stato restituito ai proprietari

Non sembra arrestarsi l'ondata di furti di biciclette: neppure all'interno dei garage o dei cortili sembrano essere ormai al sicuro. Nella notte tra venerdì e sabato gli agenti delle Volanti sono intervenuti per due di questi episodi, in entrambi i casi direttamente dai cortili condominiali, riuscendo a cogliere sul fatto e trarre in arresto i quattro responsabili.

Il primo episodio è avvenuto intorno alle 22.30, quando il custode di un condominio di Lungadige Rubele si è rivolto al 113, dopo aver notato la presenza di due sconosciuti all’interno del garage. Giunti immediatamente sul posto, gli agenti hanno intercettato i due ladruncoli ancora sulla rampa di accesso mentre cercavano portarsi via una bicicletta da donna, bloccandogli così l’unica via di fuga. Riconsegnata la bicicletta al custode, i poliziotti hanno arrestato per furto aggravato in concorso i due uomini, S.D. e C.F., italiani di 37 e 39 anni, entrambi già sottoposti all’obbligo di presentazione agli uffici di polizia. Giudicati sabato mattina per direttissima, i due sono stati condannati a 8 mesi di reclusione e 600 euro di multa.

Il secondo episodio si è verificato alcune ore dopo, intorno alle 03.25, quando un residente di Via delle Argonne, insospettito da alcuni inusuali rumori provenienti dal cortile, si è accorto che due uomini stavano trascinando via la bicicletta di sua moglie, ancora legata con un lucchetto ma non assicurata ad alcun oggetto fisso. Grazie alle precise informazioni del residente, gli agenti prontamente intervenuti e hanno individuato i due malviventi in una via limitrofa, proprio mentre cercavano di nascondere la bicicletta rubata fra due cassonetti della spazzatura, dove peraltro, era stata nascosta già un’altra bici. Così, dopo aver rintracciato il proprietario anche della seconda bici rubata, un altro inquilino dello stesso condominio, i poliziotti hanno tratto in arresto per furto aggravato in concorso B.A. e T.A., moldavi di 32 e 33 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento