menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Verona, fuori di sè si precipita sotto casa della ex, le taglia i pneumatici e prende a sassate i vetri

L'uomo, un 49enne veronese già conosciuto alla Forze dell'ordine per i suoi precedenti penali, si era anche introdotto abusivamente nel cortile dello stabile e una volta all'interno ha scatenato la sua dirompente furia anche contro l'auto di un altro

Voleva parlare a tutti i costi con l’ex compagna e così quando lei si è rifiutata di riceverlo in casa ha cominciato a prendere a sassate la finestra dell’appartamento dove si trovava. In preda alla rabbia l’uomo, un 49enne veronese, già conosciuto alla Forze dell’ordine per i suoi precedenti penali, sabato sera si era anche introdotto abusivamente nel cortile dello stabile, la sede della Comunità dei Giovani dove la donna è ospitata, e una volta all’interno ha tagliato le gomme della bicicletta dell’ex compagna. Non pago, ha scatenato la sua dirompente furia anche contro l’autovettura di una dipendente della struttura, rompendone ambedue gli specchietti retrovisori, rendendoli inservibili.

Di qui la richiesta d’intervento della polizia che sul posto ha inviato una pattuglia delle Volanti. Gli agenti hanno così subito individuato il responsabile dei danneggiamenti trovandolo in possesso di un coltello a serramanico ed un cacciavite, ovvero gli stessi attrezzi usati per causare i danni. Ed è così che ai polsi dell’uomo sono scattate le manette e l’arresto con l’accusa di “danneggiamento aggravato e violazione di domicilio”, reati per i quali lunedì è comparso dinanzi al giudice. Arresto convalidato e condanna mesi 9 di reclusione, pena sospesa: questo l’esito dell’udienza per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento