menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, a fuoco l'ex canonica di San Lorenzo: a rischio la chiesa. Mistero sulle cause

Pompieri al lavoro per ore, di notte, per domare le fiamme scoppiate nell'edificio adiacente alla struttura religiosa ora sconsacrata. Esperti d'incendio e carabinieri al lavoro per risalire ai motivi del rogo

Fiamme nella notte, per ore, a Castelnuovo del Garda. Pompieri impegnati per ore, tra martedì e mercoledì per spegnere il grosso rogo scoppiato nell’ex canonica di Cavalcaselle, adiacente alla chiesa di San Lorenzo. L’ex edificio religioso, ora sconsacrato ma mai pienamente utilizzato, ha preso fuoco verso le due e le operazioni di spegnimento sono durate fino all’alba. Sul posto sono giunti gli equipaggi dei vigili del fuoco di Bardolino con l’autobotte. La canonica è andata praticamente distrutta e l’area è completamente inagibile per rischio crolli. Ora dovranno essere chiarite le cause dell’incendio.

Un piccolo mistero è nato dopo che gli esperti dei pompieri hanno escluso l’ipotesi del corto circuito, dato che, nonostante fosse presente un allacciamento, la corrente elettrica era disattivata da tempo. Non è certo nemmeno che qualcuno abbia usato le quattro vecchie mura per trovare riparo nella notte. La chiesa e l’ex canonica avevano le porte sigillate e non c’erano segni di effrazione. Fuori discussione, infine, che si tratti della sbadataggine o del dolo di qualche appassionato di riti satanici: lo escludono i carabinieri di Peschiera, che stanno indagando sul caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento