Cronaca

Un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta a Verona per i funerali dei piccoli Tommaso e Michele

Il 7 luglio si terrà la cerimonia funebre dei due bambini morti nel crollo di una ghiacciaia: per la triste occasione, il sindaco di Verona Federico Sboarina ha proclamato per l’intera giornata il lutto cittadino

Saranno celebrati mercoledì 7 luglio i funerali di Tommaso e Michele, i due bambini che sabato scorso hanno perso la vita in Lessinia, per il crollo del tetto di una ghiacciaia. Il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha proclamato per l’intera giornata il lutto cittadino: tutte le bandiere sugli edifici pubblici saranno a mezz’asta. L’invito che parte da Palazzo Barbieri è di osservare un minuto di silenzio alle ore 9.30, orario di inizio delle esequie. In concomitanza, come accordato con la Diocesi, le campane di tutte le chiese cittadine suoneranno a morto, in segno di partecipazione e di vicinanza ai familiari.

Anche il Consiglio comunale, convocato per giovedì sera, si aprirà con un minuto di silenzio. Su richiesta del presidente Leonardo Ferrari, l’aula, che rappresenta la città intera, si riunirà nel cordoglio, commemorando le piccole vite scomparse.

«È una tragedia che ha colpito l’intera città, anche il Consiglio comunale vuole unirsi al dolore dei familiari per la perdita di Tommaso e Michele, i due nostri piccoli concittadini – afferma il presidente Ferrari -. Sarà rispettato un minuto di silenzio non solo per osservare il lutto cittadino ma anche perché drammi come questo colpiscono il cuore di ognuno di noi. Nessuno resta indifferente davanti ad una disgrazia così enorme. Alle famiglie va la vicinanza di tutti i consiglieri comunali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta a Verona per i funerali dei piccoli Tommaso e Michele

VeronaSera è in caricamento