Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Fondazione Arena e Agsm: ufficiale l'accordo che porterà 7,5 milioni di euro all'Arena

Era stato annunciato il contributo finanziario che l'Agsm verserà a Fondazione Arena per tre anni. Ora sono stati presentati i dettagli dell'accordo milionario

E’ stato presentato il 25 settembre l’accordo tra il Gruppo Agsm e la Fondazione Arena di Verona, in base al quale l'azienda multiservizi cittadina, e la sua società commerciale Agsm Energia, sosterrà la Fondazione con 7,5 milioni di euro in tre anni: 3,5 milioni il primo anno, 2 milioni il secondo anno e 2 milioni il terzo. L'accordo è stato illustrato questa mattina in sala Arazzi dal Sindaco Flavio Tosi, dal presidente del Gruppo Agsm Fabio Venturi, dal Sovrintendente della Fondazione Arena Francesco Girondini; presenti Sergio Cinquetti del cda di Fondazione e il management del gruppo Agsm: il direttore generale di Agsm Giampietro Cigolini, il direttore di Agsm Energia Floriano Ceschi, il responsabile amministrazione e finanze del Gruppo Agsm Stefano Masetti.

“Ringrazio Agsm, che è l'azienda della città - ha detto il Sindaco Tosi- per questo nuovo intervento di sostegno in ambito culturale, dopo i già consolidati impegni a favore dello sport, sia maggiore che per le associazioni minori, in ambito sociale e a supporto di eventi e manifestazioni. Questo accordo rappresenta un segnale significativo di attenzione verso la città intera, visto che l'Arena, con la sua stagione lirica, oltre a rappresentare un'eccellenza nel panorama musicale internazionale, procura da molti anni un indotto economico fondamentale per il nostro territorio. Un ringraziamento quindi a tutto il personale del Gruppo Agsm, che con il suo impegno consente all'azienda di raggiungere ogni anno i migliori risultati”.

“Un gesto importante e significativo voluto dal Sindaco attraverso Agsm, partecipata del Comune” interviene il Sovrintendente Girondini. “Da anni come Fondazione Arena chiediamo un intervento del territorio, come già avviene per altre Fondazioni di altre città, che a Verona, diversamente da altre realtà, è ancor più giustificato se pensiamo all’importante indotto economico che il nostro Festival lirico porta con sé. Questo contributo per tre anni ci consentirà di guardare con più ottimismo al futuro, in una situazione che per tutte le Fondazioni liriche italiane resta comunque molto difficile, se pensiamo che in dieci anni il contributo statale, su cui si reggevano, si è ridotto del 50 per cento”.

“Il Gruppo Agsm - spiega Fabio Venturi - sarà già dal prossimo anno Energy Partner sia della stagione lirica areniana, sia degli appuntamenti del teatro Filarmonico, sia del cartellone extra lirico. Verona è conosciuta in tutto il mondo per l’Arena e la sua stagione lirica e Agsm, con i suoi 340 mila clienti, è l'azienda della città: è giusto quindi restituire alla città, attraverso il sostegno all'Arena, orgoglio di tutti i veronesi, quanto un'azienda ben gestita come Agsm riesce ad accantonare. Ringrazio Agsm Energia e il suo presidente Giuseppe Stoppato che ha fatto una scelta importante: siamo orgogliosi di diventare partner di Fondazione Arena - conclude Venturi - perché crediamo fortemente nello sviluppo e nella promozione del turismo culturale della nostra città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Arena e Agsm: ufficiale l'accordo che porterà 7,5 milioni di euro all'Arena

VeronaSera è in caricamento