Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Vigasio / Via Alzeri

Verona, la fidanzata lo molla al telefono e lui sfascia a calci la colonna antincendio

Bloccato e identificato dai carabinieri dopo la segnalazione di alcuni testimoni che avevano notato tutto davanti al palazzetto dello Sport di via Alzeri a Vigasio. Il 19enne ha ammesso il vandalismo: pagherà 200 euro di danni

Stava litigando con la sua ragazza al cellulare e se l'era presa con la cassetta comunale antincendio, sfasciandola a calci. E' stato rintracciato e denunciato per danneggiamento aggravato un giovane, 19 anni, residente a Bovolone. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di domenica 3 novembre, quando il giovane, nel corso di un’animata conversazione al telefono cellulare, ad un tratto si è “accanito” contro la colonna antincendio posta all’ingresso del palazzetto dello Sport in via Alzeri a Vigasio, mandando in frantumi la lastra che contiene la lancia antincendio (il vetro che si deve infrangere in caso di incendio per prelevare il tubo per l’idrante).

Purtroppo per il giovane aveva dato in escandescenze nel giorno della 17esima Festa della polenta e della partita di calcio, del campionato di Eccellenza, Vigasio-Ambrosiana. Numerosi, dunque,  i testimoni che hanno notato il gesto e l'hanno prontamente segnalato ai volontari della Protezione civile e, successivamente, si carabinieri di Vigasio impiegati alla vigilanza dei due eventi.

Bloccato e identificato dai militari, il giovane ha ammesso il vandalismo, riferendo anche la singolare motivazione: era particolarmente su di giri perché era stato appena mollato via telefono dalla giovane fidanzatina. Accettate le scuse, il Comune di Vigasio attende dal giovane il risarcimento dei danni, pari a 200 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, la fidanzata lo molla al telefono e lui sfascia a calci la colonna antincendio

VeronaSera è in caricamento