Cronaca Dolcè / Via Quartiere

Verona, va in fiamme il tetto del condominio all'ora di cena: intera palazzina sgomberata. Due intossicati

Tanta paura in via Quartiere a Dolcè, per l'incendio divampato dal camino. 25 uomini tra vigili el fuoco e volontari al lavoro per cinque ore. Gli inquilini dei tre appartamenti non sono potuti tornare dentro: è stata dichiarata inagibile

L’allarme è scoppiato verso ora di cena in quella palazzina che è stata ristrutturata da poco. Tanta paura per l’incendio partito dalla canna fumaria e che poi si è esteso al tetto. Sono dovuti intervenire 25 tra vigili del fuoco e volontari di Avio (Trento) con sette mezzi, autobotti e autoscale, per scongiurare ogni pericolo derivante dalle fiamme sprigionatesi in un condominio di via Quartiere, a Dolcè. Prima delle 19e30 la prima scintilla. Poi il fumo e il fuoco sul tetto. Un residente se n’è accorto affacciandosi al balcone e ha chiamato subito 115 e 118. Immediato l’intervento che ha portato sul posto un gran numero di pompieri e li ha fatti lavorare fino a tarda ora.

La palazzina era sviluppata su tre piani con cinque appartamenti, due dei quali ancora da affittare. A far le spese dell’incendio, oltre all’immobile, anche due inquilini, finiti all’ospedale di Bussolengo con una piccola intossicazione per il fumo respirato. Le cause dell’incendio non sono ancora chiare ma si suppone che tutto sia stato scatenato da una manutenzione non accurata e il conseguente surriscaldamento della canna fumaria. Il fuoco ha attaccato la copertura e ci sono volute cinque ore di lavoro per estinguere le fiamme e mettere in sicurezza la zona. A causa dei danni rilevati, però, i vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile la palazzina e tutti gli inquilini hanno dovuto passare la notte fuori casa. Un’altra perizia è attesa nelle prossime ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, va in fiamme il tetto del condominio all'ora di cena: intera palazzina sgomberata. Due intossicati

VeronaSera è in caricamento