Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Bussolengo / Località Ferlina

Vendevano falsi smartphone nei parcheggi di un centro commerciale: arrestati

I carabinieri hanno sorpreso cinque persone che proponevano ai passanti telefoni cellulari a prezzi irrisori, ma si trattava però di copie abilmente prodotte in Cina

I Carabinieri della Stazione di Bussolengo hanno denunciato cinque pregiudicati di nazionalità rumena colti in flagranza di reato di ricettazione e vendita di prodotti falsificati. Gli stessi si posizionavano nel parcheggio del centro commerciale sito in località Ferlina di Bussolengo, dove avvicinavano le persone di passaggio proponendo telefoni cellulari Samsung di ultima generazione, al prezzo di 150 euro invece degli oltre 700 richiesti nei negozi.

Gli oggetti erano perfettamente verosimili, fin nei particolari, così come il programma operativo, la confezione e gli accessori: in realtà si trattava di falsi abilmente realizzati in Cina.

Quando i Carabinieri stamattina sono intervenuti, hanno bloccato il quintetto sequestrando numerosi falsi telefoni cellulari che erano in procinto di vendere, oltre a 1500 euro provento delle vendite di un solo pomeriggio.

È  bene non fidarsi dei prodotti elettronici venduti sottocosto, tantomeno se proposti in mezzo alla strada: il rischio oltre alla truffa è quello d’incorrere nel reato d’incauto acquisto, se prima non viene accertata la legittima provenienza di oggetti che, per la loro qualità o per la condizione di chi le offre o per la entità del prezzo, si abbia motivo di sospettare che provengano da reato.

Gli stessi militari di Bussolengo ieri sera hanno tratto in arresto una coppia di giovani veronesi, sorpresi a rubare dalla vigilanza privata nel suddetto centro commerciale; quando è intervenuta la pattuglia, a seguito di perquisizione personale e veicolare sono stati trovati altri articoli asportati nei negozi vicini. I due sono stati pertanto tratti in arresto e condotti stamane davanti al Giudice del Tribunale di Verona, che ha convalidato l’arresto con patteggiamento, pena sospesa e remissione in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano falsi smartphone nei parcheggi di un centro commerciale: arrestati

VeronaSera è in caricamento