Cronaca Zai / Viale del Lavoro

Verona, Esselunga in Fiera su 8mila metri quadri: prevista apertura nel 2016, mancano solo le scartoffie

La firma del contratto dovrà avvenire entro il 31 marzo 2015 e nel frattempo si deve mettere in moto la macchina burocratica della Regione. È da Venezia infatti che vengono rilasciate le licenze commerciali per insediamenti così importanti

Un passaggio burocratico: sarebbe questo ciò che divide il supermercato Esselunga dall’arrivo definitivo davanti alla Fiera. Nelle scorse ore la Giunta comunale di Verona si è riunita e ha adottato il Piano urbanistico attuativo (Pua) sull’area da 24mila e 400 metri quadrati dove ora esiste il parcheggio da 2500 posti auto (quelli che solitamente vengono occupati per le grandi manifestazioni come Fieracavalli e Vinitaly). Con 27,5 milioni uno dei punti commerciali della catena fondata da Bernardo Caprotti si è aggiudicata l’area divisa tra ente Fiera e Comune. La firma del contratto dovrà avvenire entro il 31 marzo 2015 e nel frattempo si deve mettere in moto la macchina burocratica della Regione. È da Venezia infatti che vengono rilasciate le licenze commerciali per insediamenti così importanti.

Il Comune, manco a dirlo, attende con ansia la conclusione della procedura perché così incamererà in cassa i 23 milioni e 375mila euro che derivano dal possedere l’85% del terreno. Stando “larghi con i tempi” le previsioni sono che il supermercato verrà inaugurato nel 2016. Esselunga avrebbe comunque già preparato il progetto esecutivo dell’opera: in questo modo, una volta avute le necessarie autorizzazioni regionali, la costruzione potrà essere avviata e conclusa in massimo un anno e mezzo. In pratica la Regione dovrà attuare, entro due mesi, la Valutazione ambientale strategica (Vas) che mira a verificare l’impatto dell’insediamento sul territorio e poi potrà rilasciare la licenza.

"COMUNE? NO, UN'AGENZIA" - Dopo la notizia della riunione straordinaria di Giuta per approvare il Piano urbanistico, il Partito Democratico è tornato a “battere” sull’argomento “aumento spazi commerciali in città”. Nel caso di Esselunga, secondo il capogruppo in Coniglio Michele Bertucco, il Comune non è stato ridotto ad altro che un’agenda di pratiche immobiliari. “Il consiglio migliore che si possa dare ad un privato che intenda impiantare un centro commerciale a Verona - ha spiegato Bertucco - è di scegliere di farlo su di un terreno di proprietà comunale. Sarà infatti il Comune stesso, attraverso una dei suoi tanti bracci operativi (in questo caso la Polo Fieristico Spa) ad occuparsi di tutte le odiose scartoffie necessarie fino alla consegna, chiavi in mano, del terreno con relativo progetto. Dopo solo 20 giorni  arriva il parere tecnico istruttorio e il periodo delle osservazioni dei cittadini si aprirà in pieno agosto. Il tutto nella massima trasparenza”. Poi l’affondo: “Che il Comune avesse abdicato ai suoi compiti di programmazione e panificazione del territorio era noto da tempo: è bastato vedere come in questi anni Palazzo Barbieri abbia accolto acriticamente tutte le proposte urbanistiche provenienti dai privati. Ma con l'area Esselunga davanti alla Fiera il Comune va un ulteriore passo indietro, passando da notaio delle scelte fatte dai privati a semplice passacarte, quasi fosse un'agenzia di pratiche immobiliari”.

COME SARA' - Il supermercato sorgerà a fianco dell'ex Mercato ortofrutticolo. Il bando per la vendita dell'area partiva da un prezzo base pari a 25 milioni e la discussione per l'alienazione, in Consiglio comunale, si era fatta anche piuttosto animata. L’annuncio dell'aggiudicazione della gara era stato dato dal sindaco di Verona, Flavio Tosi, al termine della seduta di Giunta dell’ultimo giorno di gennaio. Sull'area verrà realizzata una grande struttura di vendita con superficie massima di 8mila metri quadrati. In base al bando di gara, l'acquirente si impegna ad assumere almeno 120 dipendenti, con preferenza, a parità di requisiti, per lavoratori residenti in provincia di Verona. Da Esselunga sarebbe arrivata l'unica offerta per l'area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, Esselunga in Fiera su 8mila metri quadri: prevista apertura nel 2016, mancano solo le scartoffie

VeronaSera è in caricamento