Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Malcesine

Verona, escursionista vicentina impaurita sul Baldo salvata con l'elicottero

La 32enne stava passeggiando con il proprio cane quando ha abbandonato il sentiero principale ed è scivolata in un punto molto ripido. La donna è stata raggiunta dagli uomini del soccorso alpino di Verona e tratta in salvo con l'elicottero di Verona emergenza

Brutta disavventura per una 32enne vicentina, partita per un giro sul Baldo con il suo cane da Navene.

Ad un certo punto la donna ha lasciato il sentiero e ha cominciato a salire lungo un ripido pendio di sfasciumi, finché si è incrodata in un punto molto ripido. Dopo aver tentato di scendere, è scivolata e, impaurita, si è fermata. La 32enne ha chiamato il 118 che ha allertato la Stazione del Soccorso alpino di Verona.

I soccorritori hanno quindi fatto attivare l'individuazione del luogo tramite GeoResQ, l'applicazione per localizzare persone che si perdono. Chi è infatti provvisto di uno smartphone, e si trova in un luogo con copertura telefonica sufficiente, è in grado di ricevere un messaggio con un link, spedito dalla centrale e può così, in pochi minuti, inviare le proprie coordinate precise. Una volta ottenuto il punto, in Val Marza, una squadra è partita per rintracciarla, preceduta da un soccorritore della Stazione di Ala, che vive a Malcesine e collabora spesso con Verona.

In otto hanno visto e raggiunto la ragazza, superando anche alcuni tratti di I e II grado. Valutato però il rientro rischioso per la probabile caduta di sassi, l'escursionista è stata recuperata dall'elicottero di Verona emergenza con un verricello e trasportata alla piazzola della Protezione civile di Malcesine, mentre i soccorritori sono rientrati a piedi portando a valle il suo cane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, escursionista vicentina impaurita sul Baldo salvata con l'elicottero

VeronaSera è in caricamento