menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Escalation di furti e atti vandalici a Santa Lucia e Golosine: residenti nel panico

Auto con i vetri sfondati e continue "visite" dei ladri negli appartamenti stanno mettendo a dura prova gli abitanti della zona, terrorizzati dalla situazione

Torna lo spettro della delinquenza nei quartieri di Santa Lucia e Golosine. La tensione tra i residenti è tornata a salire nelle ultime settimane in seguito ad una serie di atti vandalici accompagnati da furti. 

Per due sabati consecutivi, il 15 e il 22 febbraio, alcuni ignoti hanno hanno sfondato i vetri delle vetture parcheggiate tra via Carisio e via Tevere. Ma ad essere ancora più sotto shock sono quelle persone che hanno ricevuto la "visita" dei ladri nella propria abitazione. "Il 25 febbraio, verso le 19, stavo per mettermi a tavola con la mia famiglia - racconta Silvia al quotidiano L'Arena -. Eravamo in sala, e i ladri sono entrati tranquillamente in camera da letto, dove avevo lasciato la tapparella un po' sollevata. Il cane si è messo ad abbaiare molto forte, mettendo in fuga gli intrusi che hanno fatto ricadere la tapparella con un tonfo". Accorsa in camera, la donna con un misto tra stupore e paura, ha visto cassetti e scatole rovesciati in camera.  "Non ho gioielli e quindi mi hanno portato via poca roba di scarso valore, ma da quel giorno non riesco a dormire". L'abitazione della donna non è stata l'unica ad essere presa di mira dai banditi, altri tre appartamenti solamente nel suo condominio sono stati presi di mira ed altri ancora nei palazzi vicini verso la Fiera. In alcuni casi i malviventi si sono presi anche la libertà di banchettare con i contenuti delle dispense e dei frigoriferi. 

"Abbiamo assistito a simili razzie nelle estati del 2012 e del 2013 - afferma Alberto Padovani, consigliere in quarta circoscrizione per il Pdl - e ora bisogna individuare soluzioni urgenti. Propongo anche di spostare le telecamere dell'Amia per la sorveglianza dei rifiuti tra via Peschiera e via Lissa, vicino ai bidoni di via Carisio, per sorvegliare l'area il più possibile". L'escalation di criminalità non è sfuggita quindi al gruppo consiliare del quartiere, che si prepara a sollevare la questione nelle sedi appropriate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento