rotate-mobile
Cronaca Borgo Roma / Via Tombetta

Verona, ennesima rissa a bottigliate al bar "Don Maya" di Borgo Roma: due arresti

Denuncia di una residente che ha confessato al 113 di aver assistito alla violenta lite tra molte persone in via Tombetta. Il locale era già stato sottoposto, a inizio ottobre, alla chiusura coatta temporanea per episodi analoghi

Un locale già noto alle Forze dell'ordine e chiuso per le continue risse e il disturbo che i clienti portavano in tutto il quartiere. Gli agenti della polizia di Verona sono tornati domenica al bar "Don Maya" di via Tombetta, nel cuore di Borgo Roma. Le Volanti sono intervenuti per sedare una violenta lite, a seguito della quale è scattato l’arresto per due uomini di origini nigeriana. L'allarme è scattato intorno alle 20, dopo la chiamata in sala operativa da parte di una donna, la quale aveva appena sentito un forte boato dal locale sotto al suo appartamento. La residente ha confessato di aver assistito alla rissa tra molte persone, che si fronteggiavano e picchiavano brandendo anche bottiglie di vetro. Il “Don Maya” era già stato sottoposto, a inizio ottobre, alla chiusura coatta temporanea per episodi analoghi.

Giunti sul posto, i poliziotti, tra un gruppo di persone che stavano fuggendo a piedi, sono riusciti a individuare due uomini ancora intenti ad insultarsi e minacciarsi a vicenda. I due, entrambi ubriachi e feriti alla testa, non hanno dato l'impressione di volersi calmare, nemmeno alla vista delle divise. In mezzo alla strada sono stati rinvenuti molti cocci e colli di bottiglia, mentre l’arredo del bar, che tuttavia in quel momento risultava chiuso, era stato pesantemente danneggiato. Dopo l’intervento del personale sanitario del 118, i due violenti, un 26enne e un 30enne, sono stati arrestati per rissa aggravata. La convalida dell’arresto, avvenuta lunedì pomeriggio, ha preceduto la rimessa in libertà dei nigeriani, condannati alla pena di 200 euro di multa.

MALAVITA NIGERIANA A BORGO ROMA: CHIEDONO PIZZO AL BARISTA CHE DENUNCIA

VIOLENTI CONTRO LE GUARDIE - Un secondo episodio violento, stavolta tra nordafricani, ha richiesto domenica l'intervento dei poliziotti scaligeri. Nel primo pomeriggio, quattro giovani, dopo aver fatto la spesa presso il supermercato “Pam” di via dei Mutilati e aver regolarmente pagato, hanno aggredito le due guardie giurate. La Volante, il cui arrivo ha messo in fuga i quattro aggressori, ha provveduto poi a richiedere l’intervento di VeronaEmergenza per le cure del caso. Sono al momento in corso le indagini per rintracciare i quattro nordafricani, partendo dai filmati delle telecamere di sorveglianza che dovrebbero aver registrato l’aggressione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, ennesima rissa a bottigliate al bar "Don Maya" di Borgo Roma: due arresti

VeronaSera è in caricamento