Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazzetta Santi Apostoli

Emporio della solidarietà, la Caritas si insedia ai Santi Apostoli. "Veronetta? Alto mare"

L'organismo pastorale ha deciso di aprire per Pasqua una struttura davanti alla parrocchia. Ancora nessuna soluzione per l'ex Casa del Fascio, paura che si replichi la situazione dell'Ostello "Il Samaritano" a Zai

Nel periodo pasquale la Caritas aprirà un emporio della solidarietà in una piccola struttura che appartiene alla parrocchia dei Santi Apostoli. Il servizio, gestito dalla Caritas insieme a Rete Talenti, vuole aiutare una trentina di famiglie indigenti con la concessione di beni alimentari gratis. A questo progetto ne seguiranno altri nel veronese, l’organismo pastorale stavolta procede senza l’accordo con il Comune.

Il piano di lavoro riguardante il vero e proprio Emporio della solidarietà a Veronetta, nell’ex Casa del Fascio, non ha mai trovato realizzazione dopo tre anni e diverse proposte di siti. Come si legge sulle pagine de L’Arena, l’amministrazione sta ancora cercando una soluzione. Secondo il programma l’edificio di Veronetta andrebbe sistemato grazie a un finanziamento di 240mila euro della Fondazione Cariverona e poi, di proprietà del Comune, verrebbe concesso alla Caritas per nove anni.

La paura di scegliere il luogo sbagliato è dettata dalla situazione analoga dell’Ostello “Il Samaritano” per persone senza dimora, avvenuta più di dieci anni prima in zona Zai. I gruppi di centrodestra, contrari alla presenza della struttura, hanno dato battaglia: tra i motivi si riteneva che il posto fosse inadatto. Inaugurato nel 2005, l’Ostello, con 65 posti letto, adesso fa parte di un isolato che comprende anche un altro capannone, un centro di accoglienza e di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emporio della solidarietà, la Caritas si insedia ai Santi Apostoli. "Veronetta? Alto mare"

VeronaSera è in caricamento