menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, 200mila euro per le scuole Fraccaroli. Il Comune azzarda e sfida la Corte dei Conti

Lavori realizzati durante le vacanze estive, per permettere la riapertura della scuola in tempo. Tosi: "Decisione difficile perchè manca ancora l'approvazione del bilancio. La magistratura indagherà ma noi siamo sereni"

La Giunta comunale di Verona ha approvato lo stanziamento della somma di 200 mila euro per la realizzazione dei lavori di riqualificazione della scuola primaria “Fraccaroli” di via Cesiolo. I lavori saranno realizzati durante le vacanze estive, per permettere la riapertura della scuola in tempo con l’inizio del nuovo anno scolastico. Lo ha annunciato giovedì il sindaco Flavio Tosi, al termine della riunione con i suoi assessori: “Si tratta di una decisione che la Giunta ha voluto prendere nonostante i pareri negativi espressi dal settore Ragioneria e dal segretario comunale, pareri giustificati dal fatto che il Consiglio comunale non ha ancora approvato il bilancio di previsione. Un ritardo- spiega ancora il sindaco – dovuto alle norme burocratiche del nostro Paese che, come in questo caso, rischiano di fermare opere urgenti e fondamentali per assicurare i servizi ai cittadini".

"Per far fronte all’urgenza dei lavori necessari alla scuola Fraccaroli ed evitare che a settembre rimanga chiusa ciascun assessore si è assunto la responsabilità personale della decisione; la Corte dei Conti, visti i pareri negativi, prenderà sicuramente in esame la delibera, ma come amministrazione siamo sereni perché sappiamo di aver fatto correttamente il nostro dovere per la città”.  

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento