Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, drone non autorizzato vola su piazza Bra: "pilota" segnalato all'Enac

Dal 15 settembre entreranno in vigore nuove norme sull'utilizzo dei droni con videocamera e intanto nel pomeriggio del 10 settembre, un turista tedesco è stato fermato in centro a Verona

Nel pomeriggio di giovedì 10 settembre, un turista tedesco ha creato non poco scompiglio. Su piazza Bra, infatti, è stato visto volare un drone e questo volo ha destato l'attenzione della Polizia Municipale di Verona. Come racconta L'Arena, due agenti si sono avvicinati al "pilota" per chiedere se fosse in possesso delle autorizzazioni richieste per l'utilizzo di droni.

L'uomo ne era sprovvisto perciò il volo del drone è risultato non autorizzato. Come prevede la legge, il turista è stato identificato e segnalato all'Enac, l'Ente nazionale per l'aviazione civile.

Dal 15 settembre, tuttavia, entreranno in vigore nuove norme in merito ai droni, cioè gli oggetti volanti radiocomandati che effettuano riprese aeree. In particolare, sarà possibile sorvolare centri urbani, non assembramenti inusuali di persone, ma per gli operatori autorizzati. Inoltre, i droni non potranno superare i 2 chili di peso, dovranno avere un software conforme agli standard aeronautici e non dovranno avere caratteristiche riconosciute potenzialmente offensive dall'Enac o da altre realtà autorizzate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, drone non autorizzato vola su piazza Bra: "pilota" segnalato all'Enac

VeronaSera è in caricamento