Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca lungadige San Giorgio

Verona, droga e ancora droga e (tanti) soldi: spacciatore di eroina arrestato in pieno centro storico

In manette un 31enne tunisino che aveva insospettito per i suoi giri sospetti una pattuglia della guardia di finanza. Lo fermano tra tra il lungadige e ponte Pietra. Spunta quasi un etto di droga. A casa tiene oltre 8mila euro in contanti

Un altro spacciatore preso in centro storico a Verona. Nella serata di martedi?, in prossimità di lungadige San Giorgio e ponte Pietra, i “Baschi verdi” della guardia di finanza di Verona, nell’ambito di un’attività di pattugliamento, hanno proceduto all’arresto di un 31enne di origini tunisine. Con il suo “fare sospetto” aveva immediatamente suscitato l’attenzione dei finanzieri che non hanno esitato a sottoporre il giovane ad un controllo di polizia e, dopo aver contenuto la sua tenace resistenza fisica, e ad una perquisizione personale, rinvenendo così 95 grammi di eroina e 425 euro in contanti.

In seguito il controllo, anche grazie al supporto dei cani antidroga della Compagnia di Villafranca, si è esteso all’abitazione del nordafricano e di altri soggetti ritenuti a lui collegati. Si è arrivati così al sequestro di un bilancino di precisione nonchè di ulteriori banconote per un totale di 8mila 345 euro. Il pusher già noto alle Forze dell’ordine per precedenti di natura penale connessi al traffico e allo spaccio di stupefacente, è stato tratto in arresto e condotto in carcere a Montorio, a disposizione del pm Gennaro Ottaviano, che coordina le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, droga e ancora droga e (tanti) soldi: spacciatore di eroina arrestato in pieno centro storico

VeronaSera è in caricamento