Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Venezia / Piazza Isotta Nogarola

Verona, "dormono dentro i loro negozi per paura dei furti": cittadini esasperati avviano la petizione

Il comitato "Verona Sociale" promuove la raccolta firme che in pochi giorni ha già totalizzato centinaia di adesioni. Si chiede al sindaco Tosi di installare telecamere per proteggere case e attività. Il Comune valuta le misure

Prima San Michele, ora Borgo Venezia. È emergenza furti e sale la protesta e il malcontento tra i cittadini veronesi. Residenti e commercianti che sarebbero costretti anche a dormire dentro i propri negozi per difendere le loro proprietà dalle razzie continue di bande di malviventi. Per questo è partita una petizione che a breve giungera sul tavolo del sindaco di Verona, Flavio Tosi. L'ultimo colpo è stato registrato in piazza Isotta Nogarola, alla pasticceria "Borsari". E poi anche bar, uffici, fruttivendoli, macellerie. Gia centinaia le firme raccolte per cercare di arginare un fenomeno che più dei danni per ciò viene rubato, costringe i proprietari a sborsare migliaia di euro per riparare infissi, vetrate e porte andate in frantumi.

"I recenti e continui furti nella città di Verona - reca la petizione promossa dal comitato di cittadini di Verona Sociale - ma in modo molto più consistente nella zona di Borgo Venezia, hanno portato alla completa esasperazione e insicurezza dei residenti, soprattutto delle persone anziane. Come se ciò non bastasse, gli innumerevoli, commercianti, sono ora costretti a dormire all’inerbno delle proprie attività per paura di ulteriori atti vandalici. Per questo motivo è stata avviata una raccolta firme per l’installazione di telecamere di videosorveglianza che possano garantire la sicurezza che spetta di diritto ai cittadini". Il sindaco sembra già essere stato informato dei numerosi furti e si starebbe interessando della causa promossa da centinaia di cittadini. Non è escluso che a breve vengano disposti i lavori per l'insediamento di un sistema di videosorveglianza di ultima generazione, come avvenuto in altri quartieri "a rischio" di Verona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, "dormono dentro i loro negozi per paura dei furti": cittadini esasperati avviano la petizione

VeronaSera è in caricamento