Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Veronetta / Lungadige Sammicheli

Verona, donna salvata nelle acque dell'Adige: si era buttata dal parapetto di ponte Nuovo

Sul posto immediato l'intervento dei soccorsi, compreso il 118. La viabilità sul lungadige Sammicheli è rimasta bloccata per tutta la durata dell'intervento. La donna sarebbe una giovane straniera di circa 20 anni

Un gesto disperato che fortunatamente è stato sventato da agenti di polizia e scongiurato dai vigili del fuoco. Protagonista una giovane ragazza, 21enne originaria dello Sri Lanka, che è stata salvata dopo essersi buttata da ponte Nuovo verso le 11e30. A dare l'allarme un passante che ha assistito alla scena. Una serie di chiamate sono poi giunte ai centralini di VeronaEmergenza e al Comando provinciale dei pompieri. Sul posto immediato l'intervento dei soccorsi, compreso il 118.

La viabilità sul lungadige Sammicheli è rimasta bloccata per tutta la durata dell'intervento. La donna, cosciente, è stata issata con autoscala e imbracatura. È stata trasferita all'ospedale di Borgo Trento in lieve ipotermia. Le sue condizioni non sono quindi gravi. Indagini in corso da parte delle Volanti della questura, intervenute con tre pattuglie, per accertare l'esatta dinamica dei fatti. La ragazza si sarebbe buttata dal parapetto del ponte in mezzo al fiume e la corrente poi l'avrebbe trascinata a riva, sul versante Sammicheli, vicino a ponte Navi. Lì sarebbero intervenuti i pompieri per portarla in salvo. Non ha trovato per ora conferma che fosse inseguita da qualcuno: i testimoni non hanno riferito nulla a riguardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, donna salvata nelle acque dell'Adige: si era buttata dal parapetto di ponte Nuovo

VeronaSera è in caricamento