Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca San Michele / Piazza del Popolo

Verona, "disturbo della quiete pubblica" oltre le 23: e così chiude lo storico "Aran irish pub"

Il sindaco di Verona ordina la serrata entro un certo orario serale. Scatta la protesta e infine la rinuncia ad aprirlo ancora. Il titolare: "Per un locale come il nostro è un'imposizione assurda. Ci tagliano le gambe"

Un locale definito “storico” e sicuramente molto frequentato. Che ora chiude i battenti in aperta polemica con l’amministrazione comunale. È il caso dell’ “Aran irish pub”, situato in piazza del Popolo, a San Michele Extra. Le motivazioni, che rilanciano il malumore di alcuni esercenti, alcuni dei quali molto rinomati, starebbero nell’ordinanza del sindaco che obbliga il titolare del locale a chiudere tutto entro le 23 di sera. “Disturbo della quiete pubblica” causato dal rumore di musica e clientela è la regola che ha messo in subbuglio il pub e che finora ha spinto il gestore, Riccardo Migliori, a rinunciare a parte degli introiti. “Finora” perché avrebbe maturato l’idea nel rinunciare ad aprire definitivamente il locale. Lo segnala L’Arena, riportando le lamentele di Migliori

«Abbiamo dovuto chiudere definitivamente e trasferirci perché è impossibile campare chiudendo il Pub alle 23 di sera come c'è stato imposto - spiega Megliori - una scelta difficile ma necessaria dopo quattro anni di gestione del locale. Dall'inizio dell'anno ci sono stati parecchi controlli da parte dei vigili che hanno riscontrato la troppa rumorosità del locale e per questo c'è stato imposto di chiudere alle 23. I lavori necessari per essere in regola con l'insonorizzazione acustica costano troppo e quindi abbiamo deciso di trasferirci».

Il locale è definito storico perché in quegli spazi, fin dagli anni Sessanta, si susseguono imprese commerciali fortunate e famose, in città. Fin dalla latteria della signora Maria che riuniva diversi motociclisti pronti per andare sul lago. Dagli anni Ottanta la gestione cambia nome in bar “Susy” e diventa meta di sportivi, tra cui mister Alberto Malesani. Infine l’iris pub. Che ora lascia il posto ad chi vorrà sottostare alle regole del Comune. La riqualificazione di piazza del popolo, resa completamente pedonabile e con un ampio spazio verde proprio davanti all’Aran, garantiva grande spazio anche per il plateatico che d’estate si anima con facce giovani e anche meno giovani. Ora si sospetta che il cambio di rotta spenga anche l’animazione, oltre che le luci del locale.

BAR "FRACASSONI" IL COMUNE SI FA SENTIRE. ENTRA IN AZIONE ANCHE L'ESERCITO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, "disturbo della quiete pubblica" oltre le 23: e così chiude lo storico "Aran irish pub"

VeronaSera è in caricamento