Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Lazise / Via Gardesana

"Aiutateli nelle ricerche". Si susseguono gli appelli per trovare Marco e Gabriel

La famiglia Magnani non si arrende e spera di veder tornare il 39enne e il figlio di 5 anni, dispersi in Perù, in piena foresta amazzonica da ormai più di una settimana

Risultano ancora dispersi Marco Magnani e il figlio Gabriel, coinvolti poco più di una settimana fa in un incidente con la barca sul fiume Maranon, in Perù, costato la vita alla compagna del 39enne di Lazise, Cristina Ruiz Akintui. Nell'occasione morirono altre cinque persone, tra cui uno zio di Cristina, in viaggio su quella stessa barca che trasportava in tutto una ventina di persone. Tra queste sono finora nove i superstiti, tra cui il sindaco di Imaza, dove l'imbarcazione stava rientrando dopo aver portato i passeggeri in visita a una tribù che vive lungo il fiume e di cui fa parte il padre della ragazza, in piena foresta amazzonica.

Tutta Lazise si è stretta intorno alla famiglia Magnani da quando, lunedì scorso, è arrivata la terribile notizia: il fratello Flavio e la madre Nadia però non si arrendono e continuano a sperare di veder tornare Marco e Gabriel. Intanto si susseguono gli appelli perché le ricerche dei dispersi proseguano. Le squadre messe a disposizione dalle autorità locali sono state affiancate anche dalle popolazioni indigene, sollecitate da un drammatico appello della madre di Cristina, Gabriella, diffuso via radio.
Volontari e forze dell'ordine però hanno trovato un'ulteriore difficoltà: il maltempo. Intense precipitazioni hanno gonfiato il letto del fiume, caratterizzato da correnti impetuose per buona parte dei suoi 1500 chilometri di lunghezza. Eppure proprio in queste condizioni le acque ieri hanno restituito il corpo della settima vittima. 
Per i familiari, dal Perù arriva la buona notizia che le ricerche proseguiranno per almeno qualche giorno: l'attenzione della stampa locale sulla vicenda è tuttora alta e i genitori di Cristina sono presenti e vigili sul posto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiutateli nelle ricerche". Si susseguono gli appelli per trovare Marco e Gabriel

VeronaSera è in caricamento