Dimentica le chiavi sul cruscotto e l'auto si chiude con il figlio di sei mesi dentro

Una 30enne ha parcheggiato la sua Volkswagen New Beetle ed è scesa solo per un attimo, lasciando il bimbo sul seggiolino. In quel momento però le porte si sono chiuse a causa dell'antifurto ed è scattato il panico

Tradita da quella tecnologia che tutti i giorni semplifica la nostra vita, una giovane madre ha vissuto momenti di puro terrore ieri, nel centro di San Pietro di Morubio. Erano circa le 12.20 quando la donna, di origini romene, ha parcheggiato la sua Volkswagen New Beetle in via Amedeo Gobetti. Il figlio di sei mesi che era con lei, è rimasto sul seggiolino, agganciato come dev'essere, mentre la madre è scesa solo per un attimo dimenticando però le chiavi sul cruscotto. Un errore che ha dato via al panico dei minuti successivi: le porte dell'auto infatti in quel momento si sono chiuse automaticamente, lasciando il piccolo dentro e la donna chiusa fuori. Il bimbo almeno è rimasto tranquillo, non si è accorto dell'agitazione e del trambusto che c'erano fuori dall'abitacolo, dove la madre cercava un modo di entrare, ma non aveva la chiave sostitutiva con sé, mentre li attorno si radunava una piccola folla di passanti. 
Sono stati così avvisati i vigili del fuoco di Legnago, che sono immediatamente giunti in via Gobetti. I pompieri hanno infranto il vetro laterale destro, recuperando così le chiavi e riconsegnando il piccolo alla madre, che non si è mai allontanata dalla vettura. 
Un intervento certamente non complicato per i vigili del fuoco, durato appena una decina di minuti, vissuti però dalla 30enne come un vero, interminabile incubo. Tutto alla fine si è risolto per il meglio, con la mamma che alla fine ha riabbracciato il pargolo, uscito solo un po' sudato dalla vicenda.

Potrebbe interessarti

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Verona, piante gratis ai cittadini

  • Ama il tuo intimo: un check up gratuito dal ginecologo grazie a Chilly e Intima Roberts

  • Regione Veneto: bando di incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

  • L'imprenditore edile Attilio Lonardi è morto all'età di 57 anni

  • Abusa della figlia più piccola per cinque anni, medico veronese condannato

Torna su
VeronaSera è in caricamento