Verona, vuole baciare l'infermiera del carcere: detenuto scatena la rissa

Tre agenti della polizia penitenziaria erano intervenuti per bloccarlo mentre stava tentando la violenza sulla donna e sono stati aggrediti con pugni e calci. Il sindacato di polizia: "Sicurezza sempre più a rischio"

Ancora violenze nel carcere di Montorio. Nei giorni scorsi un detenuto ha aggredito tre agenti con pugni e calci, procurando loro lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. L'episodio, denunciato da Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del sindacato autonomo del Sappe, sarebbe scaturito dal fatto "che i tre agenti erano intervenuti per bloccare il detenuto che stava tentando di usare violenza ad una infermiera in servizio a Montorio. L'uomo, dopo aver avvicinato la donna, aveva tentato di baciarla".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Sappe, episodi del genere ''non dovrebbero verificarsi se nel carcere ci fosse un'adeguata organizzazione che tenesse in debita considerazione la sicurezza del personale che ci lavora. Invece, a Verona, sembra che il vertice faccia di tutto per vanificare il lavoro fatti negli anni passati". Tutto ciò, conclude Durante, "provoca disorganizzazione e malcontento tra gli operatori che non si sentono più tranquilli e sicuri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento