Cronaca Borgo Roma / Via Comacchio

La denuncia di un furto mette le Volanti sulla pista giusta: la casa è piena di refurtiva

Un'anziana si è accorta della presenza in casa dei ladri e ha subito fatto scattare l'allarme. Gli agenti ha trovato quasi subito il veicolo rubato che li ha condotti ad un appartamento utilizzato in parte come magazzino

Un rumore di vetri infranti di una finestra è giunto alle orecchie di un'anziana veronese verso le 22.15 di sabato scorso. A quel punto la donna si è accorta che alcuni malviventi stavano depredando le bifamiliari dove risiedono lei e suo figlio. Sotto i suoi occhi i banditi hanno portato via tutto quello che hanno trovato: gioielli, bici, tv, macchine fotografiche, computer, chitarra, persino un’auto.
Scatta quindi la denuncia che fa partire immediatamente le indagini e le ricerche della Squadra Mobile. Il veicolo viene avvistato poco dopo in via Comacchio ma, anziché restituirlo subito ai legittimi proprietari, gli uomini delle Volanti attendono.
Alle 4 di domenica, sotto lo sguardo vigile dei poliziotti, due persone si avvicinano all'auto incriminata ed estraggono la tv rubata qualche ora prima ed entrano in un palazzo. La polizia allora accerchia lo stabile e trova i uno dei due in cantina con il televisore in mano: l'uomo a questo nega di essere a conoscenza della provenienza dell'elettrodomestico. L'altro soggetto visto entrare prima, viene sorpreso in uno degli appartamenti del condominio, occupato da una donna marocchina. Steso sul divano con aria indifferente, prova a fingersi stupito ma nell'abitazione viene riconosciuta prima la chitarra e poi il resto della refurtiva prelevata dalla bifamiliare.
I due, incensurati, sono stati quindi fermati dalla polizia: si tratta di due ragazzi, di 37 e 25 anni, di origini marocchine e clandestini nel nostro paese da settembre. Per entrambi ora si sono aperte le porte del carcere

La donna residente nell'appartamento invece è stata denunciata per ricettazione e la refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari. 
Gli investigatori però all'interno dell'abitazione hanno rinvenuto altra merce (macchine fotografiche, bici, computer) che risulta rubata e ora si cercano i proprietari. Tra queste cose è stato scoperto un personal computer rubato qualche settimana fa a Cadidavid ad una ragazza, mentre dalla lavatrice sono stati estratti i gioielli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di un furto mette le Volanti sulla pista giusta: la casa è piena di refurtiva

VeronaSera è in caricamento