Verona, "datemi i miei soldi: si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco. Salvato dopo un'ora

Gesto disperato di un uomo di origine romena davanti agli uffici della Provincia di Verona. I passanti terrorizzati chiamano 113 e ambulanze. Georg è finito all'ospedale per una perizia psichiatrica. Miozzi: "Mi occuperò della faccenda"

Ci aveva provato quattro giorni prima nella sede dell’Inps. Si era cosparso di benzina e minacciava di darsi fuoco. Un gesto disperato e plateale per chiedere alla pubblica amministrazione di “dargli ascolto”. La stessa scena si è presentata davanti agli operatori del 118 e alla polizia nel parcheggio vicino agli uffici della Direzione provinciale del Lavoro, in via delle Franceschine. Alla vista dell’uomo e del terribile gesto che stava per compiere, alcuni passanti hanno allertato i soccorsi. Il suo intento è stato scoraggiato dopo un’operazione di convincimento durata quasi un’ora. Ala fine dell’intervento, lui, Georg, è stato accompagnato in ospedale per controlli psichiatrici.

Secondo i dettagli emersi dalla polizia, sembra che sia da tempo creditore di una somma di denaro dall’Inps. Il presidente della Provincia, Giovanni Miozzi, venuto a sapere dell’accaduto, ha ammesso di voler aiutare il poveretto a risolvere la faccenda. Come spiegano i quotidiani locali, nei prossimi giorni potrebbe esserci un incontro tra i due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento