menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coldiretti: "Coordinamento 9 dicembre" protesta sotto la casa del presidente

La manifestazione si è svolta a Roverchiara davanti all'abitazione di Claudio Valente e dopo sotto il municipio guidato dalla moglie. "Un uomo che ha tante cariche dalla Camera di commercio alla Fiera, ma che non ha fatto nulla per risolvere i problemi di noi agricoltori" ha spiegato Giorgio Bissoli

A Roverchiara si è svolta la nuova azione del "Coordinamento 9 dicembre", inizialmente battezzati come "forconi", che si sono presentati davanti all’abitazione di Claudio Valente, presidente provinciale di Coldiretti e del Consorzio Agrario Lombardo Veneto, con trattori e cartelli per poi spostarsi davanti al municipio: il comune infatti è guidato da Loreta Isolani, moglie di Valente.

Davanti alla casa del presidente di Coldiretti sono state lasciate sette sedie, "Sono il simbolo di tutti i suoi incarichi. - ha spiegato al giornale l'Arena Giorgio Bissoli, leader di Padania Rurale e tra i responsabili del presidio di Soave - Un uomo che ha tante cariche dalla Camera di commercio alla Fiera, ma che non ha fatto nulla per risolvere i problemi di noi agricoltori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento