menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contraffazione: la Finanza sequestra della merce ai banchetti di Santa Lucia

I controlli delle Fiamme Gialle hanno portato al ritrovamento di 12000 articoli di bigiotteria privi del contenuto minimo delle indicazioni obbligatorie previste dal Codice del Consumo e altre imitazioni di famose marche italiane e internazionali

In questi giorni in cui la città ha ospitato oltre trecento banchetti per festeggiare il tradizionale arrivo di “Santa Lucia”, la Guardia di Finanza di Verona ha svolto intensi e costanti controlli in materia di marchi contraffatti e sicurezza prodotti finalizzati al contrasto del “mercato del falso” e alla tutela dei consumatori.

Specialmente con l’avvicinarsi delle festività natalizie e della scelta dei regali, molti acquirenti, inconsapevoli del fatto che numerosi prodotti possano essere contraffatti o pericolosi per la salute, si affidano alle grandi occasioni alimentando involontariamente il mercato illegale.

Numerosi i banchetti sotto la lente di ingrandimento della Guardia di Finanza in tutta la zona del centro storico. Nella giornata di apertura della tradizionale fiera, i Finanzieri hanno sequestrato oltre 12.000 articoli di bigiotteria del tutto privi del contenuto minimo delle indicazioni obbligatorie previste dal Codice del Consumo, segnalando il responsabile delle violazioni alla competente Autorità.

Nei successivi controlli, tra gli articoli sequestrati figurano felpe e magliette contraffatte riportanti note marche nazionali e internazionali tra cui “Superman”, “Monster” e “Duff Beer”, oltre un centinaio di paia di calze riportanti il marchio contraffatto di “Louis Vuitton” e circa 600 pezzi di ricambio in violazione del brevetto della “Vorwerk Folletto”; gli interventi si sono conclusi con la denuncia degli ambulanti per la violazione dell’art. 474 c.p. - introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Il contrasto al “mercato del falso” e alla circolazione di “prodotti insicuri” continua, dunque, ad essere una delle priorità operative del dispositivo di sicurezza che attua costantemente la Guardia di Finanza di Verona a tutela della collettività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento