Verona, conferma finale e calendario dei lavori: la Tav si farà. Entro giugno cantieri per la Brescia-Verona

Il Ministero delle Infrastrutture a colloquio con i prefetti di Verona, Brescia e Padova. Definito il crono programma il cui rispetto è "condizione necessaria" per l'erogazione dei fondi a fronte dell'avanzamento dei lavori. Pena la loro revoca

Nuova conferma: la Tav si farà. Le tratte ferroviarie ad Alta velocità Brescia-Verona e Verona-Padova saranno completamente finanziate e sono state inserite sia nel decreto "Sblocca Italia" sia nella legge di Stabilità. Lo ha confermato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, che ha presieduto nelle scorse ore due riunioni operative per la realizzazione delle opere alla presenza dei prefetti delle tre città interessate, più gli amministratori delegati di Ferrovie dello Stato, di Rete ferroviaria, di Italfer e i consorzi che realizzeranno l'opera, Cepav Due e Iricav Due. Nel corso dell'incontro, spiega il ministero, è stato annunciato l'accordo raggiunto con la Banca europea degli investimenti (la Bei) per le anticipazioni dei fondi alle Ferrovie, a fronte della garanzia fornita dalla presenza dell'investimento nel bilancio dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai prefetti è stato assicurato il coinvolgimento delle amministrazioni locali per il confronto dei problemi segnalati dal territorio ed è stato infine definito il crono programma il cui rispetto è "condizione necessaria" per l'erogazione dei fondi a fronte dell'avanzamento dei lavori. Pena la loro revoca. In particolare, entro il 31 dicembre 2104 dovrà essere firmato l'atto integrativo tra il consorzio Iricav e Rfi per il tratto Verona-Vicenza, entro il 31 gennaio 2015 quello per il tratto Vicenza-Padova. Entro il 31 giugno 2015 dovranno aprire i cantieri sulla tratta Brescia-Verona, per la quale esiste già il progetto definitivo. Alla stessa scadenza dovrà essere presentato il progetto definitivo del tratto Verona-Vicenza, con apertura cantieri entro il 31 dicembre 2015. Alla fine del prossimo anno dovrà poi essere presentato il progetto definitivo del tratto Vicenza-Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento