Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, il Comune trova lo sponsor e arrivano le Skoda per tagliare le auto blu

La "Nuova Veronauto" mette a disposizione due Octavia e consegna le chiavi al sindaco Tosi. Secondo i dati di Palazzo Barbieri, in 5 anni le vetture in dotazione sono state ridotte di 25 unità per un risparmio di quasi 120mila euro

È comparsa davanti alla scalinata di Palazzo Barbieri, sede municipale di Verona, assieme alle chiavi. Un'altra è già entrata nella disponibilitàò dell'amministrazione. Sono state consegnate al Comune di Verona due autovetture Skoda Octavia 1.6 TDI, sponsorizzate dalla società "Nuova Veronauto S.r.l." di Verona. A ricevere le vetture è stato il sindaco Flavio Tosi. L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa “Una autovettura in … Comune” attivata dal Comune di Verona nell’ottica di contenimento della spesa pubblica, con la finalità di garantire il servizio dedicato ai viaggi istituzionali di rappresentanza degli amministratori riducendo il parco auto esistente.

A questo scopo il Comune aveva avviato una procedura per la ricerca di uno sponsor mediante avviso pubblico, inteso a verificare la disponibilità da parte di soggetti privati a veicolare il loro nome e distintivo, commerciale o imprenditoriale, attraverso l’attività dell’ente. Il comodato d’uso avrà la durata di 12 mesi. Il servizio permette un risparmio di spesa, per il mancato rinnovo del noleggio a lungo termine di due auto di rappresentanza, pari a 21mila 500 euro annui. Le auto del Comune (escluse quelle della polizia locale) sono diminuite, dal 2009 ad oggi, di 25 unità, in particolare si è passati da 4 a 3 auto di rappresentanza e da 70 a 46 auto assegnate agli uffici, con una diminuzione della spesa, per questa tipologia di auto, di oltre il 40%: da un costo di 283mila 567 euro per il 2009 a 166mila 554 per il 2012.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, il Comune trova lo sponsor e arrivano le Skoda per tagliare le auto blu

VeronaSera è in caricamento