menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una commessa viene molestata nei parcheggi del centro commerciale "Le Corti Venete"

La donna si era recata in auto per prendere qualcosa che aveva dimenticato, ma una volta chinatasi per raccoglierla ha sentito una mano tra le cosce

I carabinieri di San Martino Buon Albergo sono alla ricerca di un uomo colpevole di aver molestato sessualmente una commessa nei parcheggi del centro commerciale "Le Corti Venete". Il nostro codice penale non fa distinzioni tra la violenza consumata e il semplice palpeggiamento, così come la quarantenne dovrà in ogni caso affrontare uno shock non facile da superare. 

Il fatto si è svolto giovedì alle 15, quando la donna si è recata alla propria auto per prendere una cosa che aveva dimenticato. Quel giorno vestiva una gonna, cosa abbastanza inconsueta per lei, abituata ad indossare pantaloni. Quando si è chinata per prendere ciò che aveva lasciato nella vettura, dopo aver aperto la portiera, ha sentito una mano accarezzarle l'interno coscia. Voltatasi di scatto, si è trovata davanti agli occhi una persona che la fissava, portandosi la mano alla bocca per leccarsi le dita. 

In preda al panico la donna è fuggita tra i negozi ed ha raccontato l'accaduto. La direzione del centro commerciale allora è corsa ai ripari, visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza, che hanno effettivamente ripreso la scena, anche se il volto del maniaco non appare chiaramente nei fotogrammi. Le indagini per risalirne all'identità sono state comunque avviate dagli uomini dell'arma, che sono alla ricerca del colpevole. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento