Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Zevio / Via Roma

Verona, come può un Comune cambiare Ulss di riferimento? Basta una petizione. Come a Zevio

La raccolta firme popolare dei cittadini veronesi ha lo scopo di inserire la propria zona nell'ambito dell'Ulss 20 di Verona anziché rimanere nell'Ulss 21 di Legnago affinché le persone possano recarsi nelle strutture più vicine

Come può un Comune cambiare Ulss di riferimento? Basta anche una petizione. O meglio partire da quella che è stata presentata nelle sale della Provincia di Verona, ad opera dell'assessore provinciale di zona nonché consigliere comunale di Zevio, Samuele Campedelli. È la raccolta firme per l'inserimento del Comune di Zevio nell'Ulss 20. La petizione popolare dei cittadini di Zevio ha lo scopo di inserire il comune nell'ambito dell'Ulss 20 anziché rimanere nell'Ulss 21, affinché le persone possano fare riferimento a strutture sanitarie più vicine e favorire così lo spostamento delle categorie sociali più svantaggiate (anziani, disabili).

Si comincerà domenica 29 giugno con i banchetti per le firme. “Tale obbiettivo - ha spiegato Campedelli - è contenuto in un progetto di legge presentato dal consigliere regionale Sandro Sandri. Al fine di richiamare l'attenzione della Regione sulla questione, abbiamo deciso di proporre una raccolta di firme. La petizione è riservata elusivamente ai cittadini del comune e per essere valida non necessita di un numero minimo di firme. Questa iniziativa nasce per dare risposte alle esigenze della popolazione che sempre più risente dei disagi causati dal progressivo ridimensionamento dell'ospedale “Chiarenzi” di Zevio. Oggi, per qualsiasi esigenza sanitaria siamo costretti a fare riferimento all'ospedale dell'ambito territoriale Ulss 21 di Legnago, distante 40 chilometri da Zevio. Tratta che non è coperta dai mezzi pubblici adeguati, sfavorendo in tal modo molti cittadini soprattutto anziani".

L'entrata del Comune nell'Ulss 20, nelle intenzioni degli organizzatori, permetterebbe, invece, di rivolgersi all'ospedale di Borgo Roma, distante mediamente 15 chilometri da Zevio, o a quello di San Bonifacio, altrettanto comodo da raggiungere. Senza contare che si tratta di percorsi coperti da una buona rete di trasporti pubblici. "Scenderemo, dunque, in piazza per confrontarci con la comunità e per dimostrare la vicinanza dell'Amministrazione al cittadino. Mi auguro, infine, che la partecipazione sia numerosa”.

Il passaggio all'Ulss 20 risolverebbe non pochi problemi pratici per gli abitanti di Zevio. Tanto che che da sempre, per evidenti ragioni geografiche, fanno riferimento all'Ulss 20. Il caso emblematico è quello della frazione di Campagnola, che dista solo 7 chilometri dall'ospedale di Borgo Roma. Per questo motivo, i cittadini si sono rivolti ad un medico di base dell'Ulss 20, dovendo però ogni anno ricorrere ad una petizione alla Regione per poterlo mantenere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, come può un Comune cambiare Ulss di riferimento? Basta una petizione. Come a Zevio

VeronaSera è in caricamento