Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro in Cariano / Via XXV Aprile

Una colonna di fumo nero si alza dal tetto di un capannone: intervengono i vigili del fuoco

Il rogo è partito dal corto circuito di una presa di corrente di un appartamento, per poi spostarsi alla lavatrice e alla fine alla tettoia dello stabile sottostante

Un incendio è scoppiato intorno alle 16.30 di oggi in via XXV Aprile in località Nassar, nel comune di San Pietro in Cariano. Il fumo nero alzatosi era visibile a chilometri di distanza e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con due autobotti e un'autoscala. 

A provocare le fiamme sarebbe stato il cortocircuito di una lavatrice posta sul terrazzino al primo piano di un appartamento, sotto il quale c'è il capannone di proprietà di una ditta di imbianchini, che possiede anche la casa da cui si è sviluppato il rogo. Il fuoco, partito dalla presa della corrente, ha poi preso piede fino ad intaccare la lavatrice stessa, un mobiletto e una tettoia ondulata del capannone. 
Per fortuna dei proprietari i danni sono stati decisamente contenuti, nonostante tutto il fumo creato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una colonna di fumo nero si alza dal tetto di un capannone: intervengono i vigili del fuoco

VeronaSera è in caricamento