Cronaca Cologna Veneta / Piazza Duomo

Cologna Veneta presa d'assalto dai banditi: rapinato un imprenditore in pieno centro

Erano circa le otto di mattina quando D. M., giunto con il proprio veicolo in piazza Duomo, è stato avvicinato da due criminali a bordo di uno scooter che lo hanno minacciato verbalmente per farsi consegnare i soldi

Sembra non dover conoscere pace il comune di Cologna Veneta, che dopo le rapine avvenute nei giorni scorsi presso alcune attività del paese, vede un altro crimine compiersi in centro e addirittura in pieno giorno. 
L'episodio è avvenuto ieri mattina, intorno alle otto, in piazza Duomo quando D. M., un 46enne di Veronella proprietario di un centro medico specialistico, è giunto con il proprio veicolo nel parcheggio di fronte al duomo di Santa Maria Nascente. L'imprenditore non ha praticamente fatto in tempo a concludere la manovra, che è stato avvicinato da due individui a bordo di uno scooter con il volto coperto dal casco. 

I malviventi non sono neppure scesi dal ciclomotore e hanno ordinato al 46enne di consegnare loro i soldi che aveva con sè. I due non hanno tirato fuori pistole o coltelli, si sono limitati a minacciare verbalmente D. M., che in ogni caso ha pensato di non reagire per non andare in contro a spiacevoli conseguenze. Il titolare del poliambulatorio allora ha messo mano al portafogli, consegnando ai due banditi il denaro che aveva: circa 60 euro. Certamente non un gran bottino che i due si sono intascati prima di fuggire a tutta velocità così come erano arrivati. 
A quel punto a D. M. non è rimasto che andare a sporgere denuncia alla stazione locale dei carabinieri, ai quali ha cercato di fornire tutti i dettagli, tra i quali il presunto accento straniero, forse dell'est europeo, dei due. Le indagini ora sono in mano ai militari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologna Veneta presa d'assalto dai banditi: rapinato un imprenditore in pieno centro

VeronaSera è in caricamento